skip to Main Content
prezzoluce@gmail.com
Enel Milano, Dove Si Trova Il Negozio?

Enel Milano, dove si trova il negozio?

Tutti i clienti Enel che vivono a Milano, o in provincia, possono rivolgersi al punto Enel in città. Vediamo dove si trova e qual è il numero di telefono.

Sportello Enel Milano, orari di apertura

Nella città di Milano ci sono diversi negozi Enel, dove i clienti possono recarsi per richiedere informazioni e per ricevere assistenza. Lo sportello clienti in città si trova in via Broletto 44A cap 20121 ed è aperto al pubblico i seguenti giorni:

  • lunedì 10,00 – 16,30;
  • martedì 10,00 – 16,30;
  • mercoledì 10,00 – 16,30;
  • giovedì 10,00 – 16,30;
  • venerdì 10,00 – 16,30;
  • sabato 10,00 – 16,30.

Potete contattare il Servizio Clienti di Enel al numero verde 800 900 860 (Enel Energia), vi risponderà un operatore al quale dovrete dare delle informazioni relative alla vostra utenza (codice cliente, informazioni dell’intestatario, indirizzo di fornitura, ecc.). Il Customer Care di Servizio Elettrico Nazionale, sempre appartenente al Gruppo Enel ma operante nel mercato tutelato, è disponibile al numero verde 800 900 800, tutti i giorni tranne le festività nazionali.

Vi potete rivolgere al servizio clienti per effettuare diverse operazioni, come l’attivazione di una fornitura (se vi siete trasferiti da poco a Milano). Ma anche altre pratiche: voltura, subentro, disdetta del contratto, e reclamo per il servizio.

Negozi partner della città metropolitana di Milano

A Milano ci sono altri tre negozi (partner) ai quali i clienti possono chiedere assistenza:

  1. via Gaspare Aselli, 11 – CAP 20159;
  2. via Santa Maria del Suffragio, 6/8 – CAP 20129;
  3. via Valle Isorno, 7  – CAP 20152. 

Nelle vicinanze di Milano, i clienti Enel possono recarsi in uno sportello partner. Qui l’elenco dei negozi partner Enel, potete scegliere quello più vicino a voi:

  • Corsico, via Garibaldi, 22 CAP 20094;
  • Rho, via Dante, 25 CAP 20017;
  • Rozzano, Viale Lombardia, 14 CAP 20089;
  • Rozzano, via Eugenio Curiel, 25 cap 20089;
  • Sesto San Giovanni, via Buozzi, 192 cap 20099;
  • Senago, via Cavour, 79/D cap 20030;
  • Cinisello Balsamo, via Libertà, 107 cap 20092;
  • Abbiategrasso, Corso San Pietro, 21/23 cap 20081;
  • Parabiago, via San Michele, 21 cap 20015;
  • Magenta, via Santa Caterina da Siena, 9 cap 20013;
  • San Giuliano Milanese, via Marco Polo, 7 cap 20098;
  • Cologno Monzese, via Milano, 96 cap 20093;
  • Segrate, via Roma, 30 cap 20090;
  • Pioltello, via Aldo Moro, 6 cap 20096;
  • Cernusco sul Naviglio, via Pontida, 17 cap 20063;
  • Legnano, via M. Venegoni, 56 cap 20025;
  • Melegnano, via Giuseppe Dezza, 62 cap 20077.

Milano, cosa visitare?

Milano è conosciuta per la moda ma anche come business city. Sede della Borsa Italiana, è un polo finanziario importante anche per i ristoranti e i negozi lussuosi. Ma non solo moda e lavoro, Milano è anche arte. Il Duomo di Milano, in stile gotico, testimonia l’eredità artistica della città.

Questa metropoli del Nord Italia è la meta preferita anche dagli studenti stranieri per studiare in prestigiose università, come la UniBocconi, fondata nel 1902 e specializzata nell’insegnamento delle scienze economiche e sociali, giuridiche, manageriali e politiche. Il presidente di questa università è Mario Monti, senatore a vita dal 2011.

Dieci cose da vedere a Milano: 

  • Convento domenicano di Santa Maria delle Grazie di Milano;
  • Duomo di Milano;
  • La Galleria Vittorio Emanuele (che ospita il mosaico del toro rampante);
  • Cenacolo di Leonardo Da Vinci (all’interno del convento domenicano);
  • I Navigli di Milano;
  • Il Castello Sforzesco;
  • La Basilica di Sant’Ambrogio;
  • La chiesa rinascimentale di San Maurizio;
  • La Pinacoteca di Brera;
  • Villa Necchi.

La cucina di Milano

Anche Milano, come il resto d’Italia ha una grande tradizione culinaria. Possiamo dire che l’ingrediente principale dei piatti milanesi è il burro. I due piatti più famosi di Milano sono la cotoletta alla milanese e il risotto alla milanese, preparati appunto con il burro. Prodotti tipici che vengono spesso utilizzati per cucinare sono: il gorgonzola, il mascarpone (per il tiramisù e non solo), il grana lodigiano, lo zafferano, e lo stracchino.

Per quanto riguarda i dolci, il panettone fa da capofila. Altri dolci tipici del posto sono: la torta di latte, la colomba, e la sbrisolona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top