Engie Italia, contatti e numero verde

Volete cambiare fornitore e passare a Engie Italia? Per chiedere informazioni potete chiamare il numero verde o utilizzare i vari canali di comunicazione messi a disposizione dalla società. Vediamo quali sono e il modulo da inviare in caso di disdetta.

Engie Italia

Il gruppo francese è stato creato in seguito alla fusione di Gaz de France e Suez nel 2008. Engie nasce solo nel 2015 quando la società cambia nome societario. Ma la storia dell’ex GDF Suez in Italia risale a ben 15 anni fa. Nel 2001, infatti, Gaz de France apre la prima filiare a Milano indirizzata a grandi clienti. Oggi, è presente sul territorio italiano con più di 50 uffici e ed è il primo operatore per servizi energetici forniti a imprese e a clienti domestici ed il quinto per la produzione di energia elettrica.

Engie Contatti per tipologie di clienti

servizio-clientiEcco per quali operazioni puoi rivolgerti al Servizio Clienti:
  • subentro, quando il contratto è stato disdetto dall’ex inquilino;
  • voltura, quando il contatore è attivo ma devi cambiare l’intestatario dell’utenza;
  • prima attivazione;
  • allacciamento, quando non è presente il contatore;
  • disdetta contratto.
Ricordiamo che se vuoi disdire la fornitura di energia elettrica, non devi contattare l’azienda: il nuovo fornitore - una volta sottoscritto il contratto - provvederà a comunicare la disattivazione a Engie. Se invece stai traslocando e vuoi soltanto disattivare il contratto di fornitura, dovrai comunicarlo al Servizio Clienti. Qui trovi i costi per la disattivazione del contratto. Hai un problema con Engie? Per parlare con un operatore, la società mette a disposizione dei clienti e non, diversi canali di comunicazione. Vedi qual è il contatto utile per le tue esigenze.
Engie Contatti Utili
Clienti 800422422 - attivo 24/24 ore tutti i giorni (escluse festività)  Live chat sul sito casa.engie.it; lunedì- venerdì 8-21, sabato 8-18 Area Clienti su Engie.it
Facebook Engie Italia
Non clienti 800901199 - attivo 7 giorni su 7 24/24 h Richiesta di contatto sul sito di Engie
Imprese o clienti con partita IVA 800.904.658 - attivo tutti i giorni, escluse festività Tramite la pagina Facebook Engie Italia Area clienti sul sito dell’azienda
  lettura-contatorePer chi è sprovvisto di un contatore di nuova generazione in grado di leggere i consumi da remoto, la società mette a disposizione dei clienti il numero verde 800.993.330 per inviare l’autolettura del contatore. Inoltre, la lettura si può inviare anche via sms al numero 320.2041414, indicando anche il vostro numero cliente (lo trovate nella bolletta della luce).

Reclamo Engie

Sei insoddisfatto del servizio fornito da Engie? Se sì puoi inviare un reclamo alla società attraverso due modi:
  • Compila il modulo e invialo all’indirizzo di posta ENGIE Italia S.p.A. Milano Cordusio Casella Postale n. 242 - 20123 Milano;
  • Il modulo può essere inviato anche via fax al numero 02 3290 3200;
  • Attraverso la sezione online dedicata a richieste e reclami sul sito Engie.it.

Engie nel mondo

Engie è leader mondiale nel settore dell’energia, opera in 70 Paesi e conta 154950 dipendenti. È il primo produttore indipendente di energia elettrica e si trova sul podio anche per la fornitura di servizi per l’efficienza energetica.

Le attività di Engie in Italia

In Italia l’azienda è primo operatore per servizi energetici e quarto operatore per la produzione di elettricità. Nell’azienda francese lavorano 2600 persone e le sue attività si rivolgono a:
  • Pubbliche Amministrazioni;
  • imprese;
  • condomini;
  • famiglie.
Le funzioni che svolge Engie sono principalmente 4:
  • produzione energia elettrica da fonti rinnovabili;
  • fornitura energia e gas a clienti domestici;
  • servizi energetici e ambientali;
  • energy management.
Per quanto riguarda la produzione di energia da fonti rinnovabili, la società ha 4 centrali termoelettriche, 6 parchi eolici, e 4 impianti fotovoltaici. Nel 2018 ha contribuito al risparmio delle emissioni CO2 nell’atmosfera (- 95,285,544 kg), dannose per l’uomo e per l’ambiente poiché aumentano l’effetto serra. E lo ha conseguito grazie alla produzione di energia elettrica attraverso impianti che sfruttano fonti rinnovabili (biomasse, solare, eolico). Oltre alla fornitura di energia e gas, Engie si occupa anche di migliorare le prestazioni energetiche di un’abitazione. Infatti, per risparmiare in bolletta bisognerebbe vivere in una casa sostenibile dal punto di vista ambientale. Non stiamo dicendo che tutti devono possedere una casa passiva ma che bastano piccoli accorgimenti per cambiare la situazione. Ad esempio, una caldaia vecchia può causare bollette della luce troppe care, per questo motivo con Engie puoi installare una nuova caldaia o un impianto fotovoltaico per la tua casa.