skip to Main Content
prezzoluce@gmail.com
Contatore Gas Elettronico: Come Funziona?

Contatore gas elettronico: come funziona?

Arrivano i nuovi contatori smart del gas e la sostituzione è obbligatoria. Scopriamo cosa cambia per le famiglie. Come funziona il nuovo contatore elettronico del gas?

Contatore gas elettronico istruzioni

contatore-gasSalutiamo i vecchi gruppi di misura che rendevano sempre più complicata l’autolettura. I nuovi contatori elettronici del gas, in sostituzione dei modelli tradizionali, consentono al cliente di risparmiare. Questi smart meter, infatti, forniscono una serie di vantaggi al cliente:

  • autolettura da remoto;
  • telecontrollo per svolgere delle operazioni a distanza (attivazione, diagnostica, disattivazione);
  • misurazione più precisa e affidabile;
  • display digitale (dove vengono indicati i consumi).

 

Monitorare il proprio consumo consente di risparmiare e di ricevere una fatturazione basata su consumi reali e non stimati. Il cliente non può rifiutare la sostituzione dei vecchi modelli con i nuovi smart meter gas (detti contatori intelligenti). Tale procedura è stata decisa dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) con la delibera 631/2013/R/gas che ha imposto la sostituzione ai diversi distributori che si occupano anche della gestione dei contatori.

Come funziona il contatore elettronico?

Il contatore rileva il consumo di gas di una specifica utenza. Dal 2013 è stata avviata la sostituzione dei contatori analogici con quelli digitali. All’interno del misuratore ci sono due camere di un preciso volume che a seconda del passaggio del gas si riempiono e si svuotano. Questo movimento consente la registrazione dei consumi attraverso dei sensori.

Quanto costa la sostituzione?

La sostituzione non ha costi per il cliente. La società di distribuzione del gas deve avvisare almeno 10 giorni prima della sostituzione il cliente. Nel caso in cui il contatore non sia accessibile dall’esterno, l’intestatario dell’utenza deve essere presente il giorno dell’intervento. Ovviamente, durante l’operazione – che durerà circa due ore – la fornitura sarà sospesa. Alla fine, il tecnico, riconoscibile attraverso il tesserino identificativo della società di distribuzione, consegnerà al cliente un verbale contenente il consumo del contatore sostituito. È importante conservare tale documento con il valore dei metri cubi di gas consumati per far fronte a eventuali problemi nella fatturazione.

Ricordiamo che il contatore, per legge, deve essere installato, prelevato e rimosso da personale autorizzato e qualificato. Togliere i sigilli al contatore del gas (posti in caso di morosità del cliente) è un reato penale che prevede da sei mesi a tre anni di reclusione

Autolettura contatore elettronico

Come abbiamo visto, il contatore intelligente ci permette di capire quali sono i nostri consumi. Per verificare il consumo di gas dobbiamo attivare il display del contatore premendo il pulsante di accensione. Il consumo di gas è espresso sempre in metri cubi. Ad ogni pressione del tasto corrisponderà una videata con informazioni specifiche: consumi, data, ora, PDR, data e ora di fine del periodo tariffario, la portata massima, totalizzatore volumi fascia F1, F2 e F3. In caso di inattività, il display si spegne automaticamente dopo 20 secondi per minimizzare il consumo di energia. Sempre per consentire una maggiore longevità della batteria lo schermo non è retroilluminato.

Nuovi contatori elettronici Italgas

La telelettura sistematica dei consumi di gas è possibile grazie ai nuovi contatori smart. Al momento dell’installazione il tecnico consegna al cliente un libretto di istruzioni, facilmente reperibile anche sul sito web di Italgas. Grazie a questi contatori intelligenti la bolletta sarà più rispondente ai consumi effettivi, riducendo il rischio di incorrere in conguagli inaspettati. Il cliente, infatti, può conoscere i propri consumi e cambiare le proprie abitudini per risparmiare. Sul display digitale è possibile vedere anche il codice PDR (punto di riconsegna) che viene richiesto per la maggior parte delle operazioni (cambio fornitore, voltura, subentro e disdetta). Collegandosi al portale di Italgas, il cliente potrà registrarsi e monitorare la propria situazione.

I nuovi contatori elettronici Italgas provengono da fornitori internazionali, come la società MeteRSit che progetta e realizza contatori gas innovativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top