Enel Ravenna

Telefono

Vuoi passare ad Enel Energia?

Il nostro servizio è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 20:00 e sabato dalle 9:00 alle 13:00 - costo di una chiamata nazionale.

Tutte le informazioni sugli sportelli Enel a Ravenna per svolgere le diverse operazioni legate alle utenze luce e gas con il vostro fornitore. Vediamo dove si trovano i negozi Enel e quale numero contattare.


Sportello Enel Ravenna

Il punto Enel a Ravenna si trova in via Maestri del Lavoro, 1, Cap 48124.  Gli orari di apertura sono:

  • lunedì 9,00-12,30 /15,30-19,00;
  • martedì 9,00-12,30 /15,30-19,00;
  • mercoledì 9,00-12,30 /15,30-19,00;
  • giovedì 9,00-12,30 /15,30-19,00;
  • venerdì 9,00-12,30 /15,30-19,00;
  • sabato 8,30-12,30.

Prima di recarvi allo sportello clienti, potete prendere un appuntamento online sul sito di enel.it. Il numero del Servizio Clienti è attivo 7 giorni su 7 24 ore su 24 (escluse le festività nazionali):

I documenti da avere con sè al momento della chiamata con l'operatore Enel sono: codice POD o PDR , codice cliente, indirizzo di fornitura e dati personali della persona a cui è intestato il contratto.

Negozi partner Enel vicino Ravenna

Nelle vicinanze di Ravenna ci sono diversi sportelli Enel partner. I principali sono i seguenti:

  • VIA MONTE GRAPPA , 49, RAVENNA, 48120,
aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 16 alle 18; il sabato dalle 9 alle 13.
  • PIAZZA FARINI, 2, RUSSI, 48026, RAVENNA,
aperto il martedì e il venerdì dalle 9,00 alle 12,30, il mercoledì e il giovedì dalle 15,00 alle 18,30.
  • VIA FORO BOARIO, 45, LUGO, 48022, RAVENNA,
aperto dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,00, il sabato dalle 8,30 alle 12,30.
  • VIA GUIDO BONALI, 38-42, FORLÌ, 47122, FORLÌ-CESENA,
aperto dal lunedì al giovedì dalle dalle 8,30 alle 15,00 e il venerdì dalle 8,30 alle 12,30.
  • VIA GIORDANO BRUNO, 6B, CERVIA, 48015, RAVENNA,
aperto dal lunedì al venerdì dalle dall 9,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,30.

Curiosità: Ravenna, una città da scoprire

Ravenna è una cittadina solare, chiamata anche la "città dei mosaici", che si trova nella Regione Emilia-Romagna. Richiama molti turisti da tutto il mondo per le sue opere d'arte. Ben otto monumenti sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell'UNESCO:

  • Basilica di San Vitale;
  • Basilica di Sant'Apollinare Nuovo;
  • Battistero degli Ariani;
  • Battistero Neoniano;
  • Basilica Sant'Apollinare in Classe;
  • Cappella Arcivescovile;
  • Mausoleo di Teodorico;
  • Mausoleo di Galla Placidia .

Famoso il Mausoleo di Galla Placidia voluto dall'imperatore Onorioper dedicarlo alla sorella (Galla Placidia). Altro Mausoleo conosciuto è quello di Teodorico, voluto dall'imperatore barbaro che, secondo la leggenda, morì proprio in questa struttura colpito da un fulmine mentre si faceva un bagno.

La cappella Arcivescovile si trova al primo piano del Palazzo arcivescovile e dal 1997 è stata inserita nella World Heritage List, la Lista del Patrimonio Mondiale. La Basilica Sant'Apollinare in Classe si trova a pochi km dal centro di Ravenna ed è stata definita il più grande esempio di basilica paleocristiana.

Il meraviglioso Battistero Neoniano è conosciuto soprattutto per la sua decorazione interna, nel'900 anche lo psicoanalista Carl Gustav Jung rimase particolarmente colpito dalla magia dei suoi interni. All'epoca di Teodorico fu costruito un altro battistero, quello degli Ariani. Un tempo appartenente alla cattedrale ariana, oggi alla Chiesa dello Spirito Santo. Un altro luogo di culto ariano è  la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, dove al suo interno si può ammirare la meravigliosa decorazione musiva dell'antica costruzione.

Infine, la basilica di San Vitale è uno dei più famosi ed importanti luoghi di culto cattolici della città. Conosciuta particolarmente per la bellezza dei suoi mosaici e la sua architettura.

Per quanto riguarda la gastronomia, la cucina è quella tipica romagnola con alcune varianti. Gli "orecchioni", ad esempio, sono dei tortelli di magro tipici della città. Altri piatti tipici di Ravenna sono i "gussoni" e il brodetto alla romagnola. Tra le pietanze tipiche della cucina romagnola troviamo la piadina, il ragù alla bolognese, le paste all'uovo ripiene, il crescione, il bracciatello e il bombolone.