Tariffa bioraria Servizio Elettrico Nazionale

Sei cliente nel mercato tutelato e non sai se è più conveniente la tariffa bioraria? Non ti preoccupare, attraverso questo articolo ti sveleremo tutto quello che c’è da sapere per risparmiare in bolletta.


Servizio Elettrico Nazionale Tariffa Bioraria

sen
SEN

L’Autorità per l’Energia ha previsto l’obbligo della tariffa bioraria per le famiglie che hanno il contatore elettrico programmato sulle tre fasce di consumo e che hanno ricevuto almeno tre  bollette di conguaglio .

Il Servizio Elettrico Nazionale, ex Enel, offre tre diversi tipi di tariffe biorarie a seconda della tipologia del cliente domestico del mercato di maggior tutela.

  • Tariffa bioraria residente (pompa di calore);
  • Tariffa bioraria residente;
  • Tariffa bioraria non residente.

La prima tariffa è riferita ai clienti residenti che al 31 dicembre 2016 hanno aderito al sistema tariffario per i clienti con pompe di calore. Invece, l’ultima tariffa viene applicata ai clienti domestici non residenti. (Clicca qui per vedere cosa cambierà con la riforma tariffaria).

Tariffa bioraria o monoraria

La tariffa bioraria comprende tre fasce di consumo: F1,F2,F3 dove i prezzi dell’energia variano a seconda delle ore del giorno. Risulta più conveniente per coloro che spostano i loro consumi energetici (circa il 65%) nelle ore serali, dopo le 19. Ovviamente, non è facile utilizzare solo di sera i diversi elettrodomestici poiché se si ha una potenza impegnata bassa (es. 3 kWh) il contatore scatterà spesso.

La tariffa monoraria, dove il prezzo dell’energia non cambia durante le ore del giorno, è adatta alle famiglie che trascorrono la maggior parte della giornata in casa.

Nel mercato tutelato l’Autorità per l’Energia stabilisce le condizioni economiche e contrattuali, definendo il prezzo dell’energia ogni tre mesi. Anche i prezzi per la fascia F1 e F23.

Ricordiamo che la fascia di consumo F1 riguarda le ore diurne dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 19, festivi esclusi. Invece, la fascia F23 (F23= F2+F3) è relativa ai consumi serali e ai giorni festivi (domeniche incluse):  dalle ore 19 alle ore 8 di mattina. Puoi sempre controllare i tuoi consumi grazie alla lettura del contatore che li suddivide tra le fasce 1,2,3.

Nel mercato libero si possono scegliere le offerte più convenienti applicate dai fornitori a seconda delle proprie esigenze.

Il prezzo dell’energia per la F23 risulta meno alto e più conveniente. Quindi, si trae maggiore beneficio dall’offerta con tariffa bioraria dove c’è un elevato sconto tra il prezzo dell’energia di giorno e di notte (inferiore).

Servizio elettrico nazionale numero verde

Per chiedere delle informazioni sulle tue bollette della luce puoi rivolgerti al Servizio Clienti del Servizio Elettrico Nazionale; attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Se sei cliente Enel e vuoi dei chiarimenti sulle bollette puoi chiamare il numero verde 800.900.800 da rete fissa. Per le chiamate da cellulare, invece, è attivo il numero 199.50.50.55.

Servizio elettrico nazionale reclami

  • Per inviare un reclamo scritto a Servizio Elettrico Nazionale puoi:
  • inviare un fax al numero 800.900.150;
  • compilare il modulo online;
  • scrivere per posta a Servizio Elettrico Nazionale Casella Postale 1100 – 85100 Potenza.
  • 100 Potenza.

I tempi di risposta possono essere abbastanza lunghi: fino a 40 giorni dopo la ricezione da parte del Servizio Elettrico Nazionale del reclamo. Nel reclamo dovrai specificare il motivo, indicare i dati anagrafici dell’intestatario del contratto di fornitura di energia elettrica e specificare il POD dell’utenza (lo puoi trovare nella tua bolletta della luce).

Servizio Elettrico Nazionale fax

Per inviare le ricevute di pagamento della bolletta, a seguito di un distacco dell’utenza il numero di fax è: 800.900.839. Per dimostrare il pagamento della bolletta della luce in seguito a un sollecito, puoi sempre inviare la prova del pagamento al numero di fax 800.900.179