migliore offerta luce

Risparmiamo insieme?

Approfitta di una nostra consulenza gratuita per scegliere un prezzo luce più basso! (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19).

Efficienza energetica per la casa: l'impianto a pompa di calore


La pompa di calore è un dispositivo che trasferisce il calore da una sorgebte a bassa temperatura ad un ambiente a più alta temperatura. In pratica si sfrutta l'energia termica presente nell'ambiente in quantità illimitata per riscaldare l'edificio o l'acqua calda ad uso sanitario. L'energia elettrica che alimenta la pompa di calore ha l'unico scopo di azionare il compressore e gli altri dispositivi ausiliari.

Abbiamo approfondito l'argomento con i tecnici di idraulicomilanoeprovincia.it, esperti nel settore idraulico a Milano disponibili a darci informazioni sull'argomento.

Come funziona l'impianto a pompa di calore

Una pompa di calore estrae il calore da una fonte naturale e lo trasporta all'interno dell'edificio ad una temperatura idonea in base al tipo di impianto di riscaldamento presente. Esistono alcuni tipi di pompe di calore che hanno la duplice capacità sia di riscaldare gli ambienti durante i periodi freddi sia di raffredarli durante i periodi caldi.
I vantaggi principali di una pompa di calore sono i seguenti:

  • produzione della stessa quantità di calore di una caldaia tradizionale ma impiegando molta meno energia;
  • il risparmio aumento se lo stesso impianto viene utilizzato anche per il raffreddamento degli ambienti;
  • detrazioni fiscali fino al 110% fino al 31/12/2021.

I principali svantaggi di una pompa di calore sono i seguenti:

  • elevati costi di installazione;
  • costi di gestione non trascurabili;
  • bassa temperatura dell'acqua prodotta;
  • per l'installazione è necessario un aumento della potenza del contatore.

Un ulteriore aspetto positivo è costituito dal fatto che l'impianto favorisce una riduzione delle emissioni nocive nell'ambiente e che le pompe elettriche possono essere abbinate ad un impianto di produzione da energia rinnovabile. Un aspetto negativo è dato dal grande rumore degli impianti posti all'esterno dell'edificio.

Tipologie di pompe di calore

Esistono diversi tipi di pompe di calore:

  • Pompe di calore aria-aria e aria-acqua: sono le più semplici da installare ma le meno efficienti perchè dipendono dalla temperatura dell'aria esterna, infatti se la temperatura scende sotto i 5-7 gradi le prestazioni della poma di calore calano notevolmente e si ha uno svantaggio invece di godere dei benefici.
  • Pompe di calore acqua-acqua: sono di più difficile installazione ma hanno prestazioni più stabili ed efficienti perchè prelevano il calore da una sorgente a temperatura stabile. Per l'installazione di questo tipo di pompe di calore sono necessarie alcune operazioni preliminari per i cui costi complessivi per l'installazione sono più elevati.
  • Pompe di calore geotermiche: questo tipo di impianto sfrutta il calore presente nel terreno. Se si raggiunge una profondità di almeno dieci metri si ha la certezza di una temperatura elevata e costante durante tutto l'anno. Per catturare il calore si utilizza una sonda geotermica che più scende in profondità aumenta la temperatura disponibile. Si consiglia questo genere di impianto dove sono presenti per esempio pannelli radianti o a pavimento. Come si può intuire i costi da sostenere sono notevoli.

Per saperne di più consulta questo articolo sul funzionamento e sulle tipologie di pompe di calore in commercio

Pompa di calore: altre considerazioni

L'efficienza energetica di questi dispositivi consente un risparmio notevole per il cliente. Una pompa di calore partendo da 1 Kwh di energia elettrica riesce a produrre fino a 5 Kwh di energia termca. In termini pratici questo consente un risparmio in bolletta dal 40% al 70%.

Prima di procedere all'acquisto delle pompe di calore e di quale tipo bisgona fare delle valutazioni per capire se il terreno sul quale è costruito l'edificio consente di raggiungere i risultati di efficienza sperati. Per fare questo è sempre non agire individualmente trattandosi di materia complessa e dalle tante sfacettatute ma avvalersi del prezioso consiglio di tecnici specializzati (magari ingegneri o simili). Solo dopo che si è approfondita la materia possiamo passare alla fase successiva cioè a sondare il mercato scegliendo il tipo più adatto al nostro caso per poi procedere all'acquisto.

Per conoscere i prezzi e le agevolazioni fiscali è possibile fare dei preventivi gratuiti online su un sito competente

Aggiornato il