migliore offerta luce

Risparmiamo insieme?

Approfitta di una nostra consulenza gratuita per scegliere un prezzo luce più basso! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

abbassare la bolletta

Risparmiamo insieme?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita per scegliere la migliore offerta luce e gas.

GNL, cos'è? Distribuzione in Italia

gnl trasporto

Il GNL (Gas Naturale Liquefatto) è un gas naturale che viene convertito in forma liquida per favorire lo stoccaggio e il trasporto. Il gas naturale a temperatura ambiente è in forma gassosa, per la liquefazione è necessario raffreddarlo a -162 ºC a pressione atmosferica.


Gas naturale liquefatto

Iniziamo dicendo che il gas naturale liquefatto è gas naturale convertito in forma liquida, la liquefazione consente di ridurre il volume del gas a favore dello stoccaggio e trasporto con una riduzione dei costi.

  • Da cosa è composto il gas naturale?
  • metano
  • etano
  • butano
  • propano
  • pentano
  • e altre impurità (ad esempio l'azoto)

Il gas naturale (GN) è una miscela di idrocarburi e altre impurità. Infatti, il GN deve essere depurato prima del processo di raffreddamento per evitare la solidificazione di alcuni componenti. Il gas naturale (GN) attraverso dei processi di depurazione e raffreddamento diventa GNL. 

InformazioneLe prime tecniche di liquefazione del gas naturale si svilupparono negli anni '20, ma il GNL venne utilizzato per la prima negli anni '30 per scopi militari.

Rispetto agli altri combustibili fossili, il gas naturale è quello che emette meno CO2. Il GNL può essere stoccato anche allo stato liquido e trasportato mediante navi metaniere.

Approfondimento I combustibili fossili sono suddivisi in tre categorie: carbone, petrolio e gas naturale/GNL. Il potere calorifico del GN è superiore a quello della benzina. Gli altri vantaggi dell'uso del GN sono: benefici per l'ambiente (riduzione emissioni; disponibilità delle risorse; riduzione della dipendenza dal petrolio e decarbonizzazione).

GNL Italia

Il GNL, prima di essere immesso nella rete nazionale, deve essere rigassificato. I rigassificatori possono essere Offshore (terminali galleggianti) e Onshore (strutture portuali). L'Italia consuma GNL ed ha ben tre rigassificatori: Rigassificatore di Panigaglia, Terminale GNL Adriatico e OLT Offshore LNG Toscana.

  • Rigassificatori in Italia:
  • OFFSHORE: Terminale GNL Adriatico (PORTO LEVANTE) e OLT Offshore LNG Toscana (LIVORNO)
  • ONSHORE: Rigassificatore di Panigaglia (PORTOVENERE)

In Italia sono presenti 39 distributori di metano liquido per autotrazione. Il GNL può essere sostituito ai carburanti tradizionali per ridurre significativamente le emissioni inquinanti del trasporto pesante, delle navi e della combustione e il riscaldamento di aree non connesse alla rete. Il GNL consente una riduzione delle sostanze inquinanti emesse nell'atmosfera: CO2, NOX, SO2, SOOT/PART.

Mercato GNL in crescita

continenti

Il mercato del GNL è in forte crescita, in Italia secondo il rapporto annuale del Giignl vale già 1,7 miliardi. Come riporta il GME, il commercio internazionale segna una crescita, per un volume commercializzato prossimo ai 315 milioni tonnellate (MT). Il Qatar è il Paese che esporta più GNL nel mondo. Tra i continenti la classificata è: Asia, Oceania e Africa.

Aggiornato il