Costo gas metano, come riconoscere le tariffe più convenienti

migliore offerta luce

Congela il Prezzo di Luce e Gas

Approfitta del calo tariffe per bloccare il prezzo di luce e gas! (lun-ven dalle 8:30 alle 19 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

abbassare la bolletta

Vuoi risparmiare in bolletta luce?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

gas-prezzo

Scopriamo insieme qual è il prezzo del gas metano in bolletta e come riconoscere la tariffa migliore presente sul mercato libero e di maggior tutela. Quanto costa riscaldare una casa di 90 mq in inverno? Vediamo che differenza c'è tra la tariffa regolamentata e quella della libera concorrenza.


Il prezzo del gas naturale

Capire come si forma il costo del gas non è un’impresa facile poiché questo dipende dalla zona geografica, dall’andamento del mercato, ma anche da altre variabili: la situazione geopolitica, la diversificazione delle importazioni, i costi di rete, i costi di tutela ambientale e i livelli di tassazione in ogni Paese.

Possiamo attuare una prima distinzione tra il prezzo del gas nel mercato tutelato e in quello libero. Nel servizio di maggior tutela, l’ARERA (Autorità per l’Energia in Italia) ha il compito di determinare ogni trimestre il costo del gas. Questo quindi è un prezzo variabile che dipende dal costo della materia prima che si forma sul PSV (Punto di scambio virtuale), dove avvengono le compravendite di gas e dove domanda e offerta si incontrano.

INFONel 2022 il mercato tutelato non esisterà più e tutti i consumatori potranno scegliere l’offerta più conveniente. 

Borsa gas metano

La borsa italiana del gas, gestita dal GME (Gestore mercati energetici), è dove gli operatori vendono e acquistano gas metano. Partecipano soltanto coloro che sono stati abilitati ad effettuare transazioni sul PSV.

La P-GAS E' la Piattaforma di negoziazione per lo scambio di gas naturale, ma per svolgere le negoziazioni sulla P-GAS gli operatori devono ottenere l’abilitazione ad effettuare transazioni sul Punto Virtuale di Scambio (PSV). Il GME sul suo sito web indica come partecipare.

Il Mercato del Gas (MGAS) comprende:

  • Mercato del giorno prima del gas (MGP-GAS), dove si svolge una negoziazione continua con la selezione di offerte di acquisto e di vendita di gas relative ai tre giorni-gas successivi;
  • Mercato infragiornaliero del gas (MI-GAS), si svolge sempre la negoziazione continua. Sul MI-GAS vengono selezionate offerte di acquisto e di vendita di gas relative al giorno-gas stesso;
  • Mercato dei prodotti locational (MPL), con modalità della negoziazione ad asta sotto richiesta di Snam Rete Gas;
  • Mercato organizzato per la negoziazione di gas in stoccaggio (MGS), secondo le modalità della negoziazione ad asta di gas in stoccaggio;
  • Mercato a termine del gas (MT-GAS), offerte per diversi periodi di consegna.

 

In Italia solo una piccola percentuale del gas consumato proviene dal territorio nazionale, il resto viene importato principalmente da Libia e Algeria. La produzione nazionale nel 2018 è pari solo all’1,9%. Non tutti i grossisti operano nella borsa del gas, il 24% acquista gas all’estero. La maggioranza acquista gas al PSV (59%).

gme
L'analisi del GME sull'andamento dei prezzi nel mercato del gas 2017-2018.

Secondo la Relazione redatta dal GME per l'anno 2018, in Italia il prezzo medio del PSV nel 2018 è stato pari a 24,55 €/MWh, +5 €/MWh pari al +23% rispetto al 2017.

Prezzo gas metano Smc nel tutelato

Abbiamo visto come si determina il prezzo del gas metano nel mercato all’ingrosso. Per capire quanto costa il gas al metro cubo nel mercato tutelato, esaminiamo il prezzo comunicato da Arera per il terzo trimestre 2019. Per un cliente domestico con consumi di 1400 Smc/anno, secondo l’Autorità, il prezzo di riferimento del gas è di 71,22 centesimi di euro per metro cubo. Questo costo comprende:

  • Spesa per la materia gas naturale: per l’approvvigionamento del gas naturale, le attività connesse e per la vendita al dettaglio
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: per i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della distribuzione e qualità
  • Spesa per oneri di sistema: per gli oneri generali di sistema, fissati per legge
  • Imposte: Iva e accise

 

Sapevi che... L'Italia è divisa in 6 zone tariffarie nelle quali cambia il prezzo relativo al trasporto e distribuzione del gas, agli oneri e alle imposte. Ad esempio la spesa più alta nel 2018 si è registrata nella zona Meridionale (Calabria e Sicilia) con 274 €/anno (1000 Smc/anno).

Cosa significa Smc?

Una domanda frequente riguarda la differenza tra metri cubi e Smc (standard metri cubi). Per calcolare il consumo di gas in maniera equa tra tutti gli utenti c'è stato il passaggio allo standard metro cubo. Questo perché il volume di una certa quantità di gas varia a seconda della pressione atmosferica e della temperatura; quindi in zone differenti la stessa quantità di gas occuperà un volume diverso. Per ovviare al problema, sono state definite delle condizioni atmosferiche di riferimento per tutti: temperatura a 15 °C. Difatti, lo standard metro cubo consente di calcolare il volume di gas in condizioni standard di temperatura e pressione.

In bolletta è presente il quantitativo di metri cubi (mc) di gas che abbiamo consumato e il coefficiente di conversione (C), che è stato definito per ogni località. Visto che il contatore misura il gas consumato alla temperatura locale, dobbiamo moltiplicare i metri cubi per il coefficiente C per ottenere il valore in Smc. Questo importo moltiplicato per il costo della materia prima, rivela la spesa totale del gas metano consumato.

Sapevi che... Nella bolletta del gas il coefficiente C si riferisce alla zona climatica e all'altitudine in cui si trova l'utenza e si basa su 3 fattori:

  • l'altitudine del Comune di riferimento;
  • il numero di gradi giorno del Comune di riferimento;
  • i giorni di esercizio dell'impianto di riscaldamento.

Costo Gas Metano Casa

Per confrontare le offerte, dobbiamo prendere come riferimento la spesa per la materia prima, l'unica voce che cambia da un fornitore all'altro. Questa spesa comprende una quota fissa (euro/anno) e una quota energia (euro/smc). Riguarda i costi relativi alle diverse attività svolte dal fornitore per fornire il gas naturale al cliente finale.

  • La spesa per la materia prima gas naturale comprende:
  • le componenti materia prima gas (Cmem);
  • copertura rischi commerciali (CCR)
  • commercializzazione (QVD)
  • gradualità (GRAD)
  • rinegoziazione contratti (Cpr)

La Spesa per la materia gas naturale pesa per il 35,45% sulla spesa complessiva. Tale costo rappresenta il prezzo della materia prima gas. La spesa per il trasporto del gas, la gestione del contatore e degli oneri di sistema sono stabilite dall'Autorità e sono uguali per tutti i fornitori sia nel mercato libero che in quello tutelato.

Costo materia prima gas nel mercato tutelato
Periodo Prezzo gas
III trimestre 2019 0,25 euro/Smc
  prezzo per utenza domestica

Prezzo Gas Metano Eni

Eni Gas e Luce è il primo operatore per volumi di vendite al mercato finale del gas nel 2018.

Curiosità

I 4 maggiori fornitori in Italia in base al gas metano venduto ai clienti finali nel 2018 sono:

  1. Eni Gas e Luce 5.785 M( m³)
  2. Edison Energia 4.857 M( m³)
  3. Enel Energia 4.408 M( m³)
  4. Iren Mercato 2.407 M( m³)

 

Vediamo le offerte gas per la casa di Eni Gas e Luce. Il prezzo del gas può essere variabile o fisso. Il prezzo indicizzato varia ogni tre mesi a seconda dell'andamento del mercato; il prezzo fisso invece rimane bloccato per la durata stabilita nel contratto (ad esempio 2 anni).

Offerte Gas per la casa
Nome offerta Vantaggi Tariffa
eni-logo
Link basic Gas
  • Prezzo fisso per 12 mesi;
  • Pagamento con domiciliazione bancaria;
  • Bolletta web.

  •  

Scopri l'offerta»
02 829 415 16
Gratis e senza impegno


Prezzo gas euro/Smc: 0,176
eni-logo
Link plus Gas
  • Prezzo fisso gas per 2 anni
  • Pagamento tramite bollettino e domiciliazione bancaria
  • Sconto 10% in caso di bolletta web e domiciliazione

  •  

Scopri l'offerta»
02 829 415 16
Gratis e senza impegno


Prezzo gas euro/Smc: 0,26

Rientrano nella spesa per la materia gas naturale il costo definito da Eni gas e luce per la fornitura che è pari a 0,26 €/Smc per l'offerta Link Plus e 0,176 €/Smc per l'offerta Link Basic.

Tariffe gas convenienti

Se vi arrivano bollette del gas troppo care, potete sempre cambiare gestore. Il passaggio a un altro fornitore è gratuito e consente di ottenere prezzi più bassi. Il nostro consiglio è quello di confrontare le diverse offerte presenti nel mercato e scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

GAS METANO: QUANTO VI COSTA? Per analizzare le vostre bollette e capire quanto costa il gas metano, potete contattarci al numero 02 829 415 16. Il nostro servizio è gratuito.

Quanto costa riscaldare casa in inverno?

Definire la spesa annuale per riscaldare la propria casa non è facile. Bisogna considerare diverse variabili: la zona geografica, il tipo di abitazione, i materiali con la quale è stata costruita, il numero di stanze, il numero di persone, e la propria tariffa del gas.

Proviamo a stimare il consumo di un appartamento di 90 mq sito a Roma. L'appartamento in questione si trova in un piano intermedio con due facciate esterne. Per riscaldare questa casa con una caldaia a condensazione, che serve anche per l'acqua sanitaria, il consumo stimato di gas è circa di 770 Smc/anno, ca 446 euro l'anno.

Stima spesa annua (escluse le imposte) - III trimestre 2019
Consumo annuo (Smc) Spesa (valori in euro)          
  Nord occidentale Nord orientale Centrale Centro-sud orientale Centro-sud occidentale Meridionale
120 135 125 132 126 140 147
480 300 280 298 301 326 351
700 407 382 407 415 446 482
1400 722 680 725 749 720 867
2000 989 933 995 1033 1.099 1.195
5000 2.323 2.193 2.343 2.447 2.599 2.831
            Elaborazione dati ARERA
Aggiornato il