migliore offerta luce

Risparmiamo insieme?

Approfitta di una nostra consulenza gratuita per scegliere un prezzo luce più basso! (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19).

Bonus Luce 2021: a chi si rivolge e come ottenerlo

bonus bolletta luce

È stato rinnovato il Bonus Luce 2021. Lo sconto in bolletta è stato approvato dal Governo e dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente) che, grazie alla Deliberazione 140/2020/R/COM ha esteso la proroga dei termini per il rinnovo dei bonus sociali (luce, gas, acqua) per determinate tipologie di clienti. Scopriamo insieme a chi spetta il Bonus Luce 2021 e come richiederlo.


Che cosa è il Bonus Luce 2021

Il Bonus Luce 2021 è uno sconto sulla bolletta della luce previsto per casi specifici come ad esempio le famiglie meno abbienti, numerose e in gravi condizioni di salute.

Il bonus si rivolge quindi a:

  • famiglie con disagi economici
  • famiglie con disagi fisici
  • famiglie numerose

Come si richiede il Bonus Luce 2021?

Se fino al 2020 le famiglie potevano rivolgersi presso il proprio Comune di residenza per presentare la domanda del bonus, a partire dal 1 Gennaio 2021 il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica diverrà automatico, senza dunque necessità di farne richiesta, per tutte quelle famiglie che rispettano i seguenti requisiti:

  • ISEE fino a 8.265 euro;
  • ISEE fino a 20.000 euro per le famiglie numerose con un numero uguale o superiore a 4 figli a carico
  • Il richiedente o un suo famigliare a carico è titolare di reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza
  • Se si è titolari di carta acquisti nel caso del bonus energia elettrica

La richiesta di rinnovo del Bonus Luce 2021 è automatica perché si basa sull’INPS e sul Sistema Informativo Integrato (SII). Pertanto è sufficiente avere un modello ISEE aggiornato.

Questa operazione nasce da un accordo tra ARERA e l’Associazione nazionale dei Comuni Italiani in quanto soltanto il 35% degli aventi diritto richiede e usufruisce di tale sconto. Grazie a questa novità si elargisce la possibilità di dare aiuto ad un maggior numero di utenti con difficoltà fisiche ed economiche.

Bonus Luce 2021 per disagio economico

Il disagio economico è uno dei requisiti per i quali ottenere il Bonus Luce 2021. Il valore di questo bonus dipende dal numero dei componenti del nucleo familiare:

  • 125€ fino a 2 componenti
  • 148€ fino a 4 componenti 
  • 173€ oltre i 4 componenti 

Lo sconto in bolletta è emesso a rate su 12 mensilità.

Bonus Luce 2021 per disagio fisico

Il Bonus Luce 2021 viene riconosciuto a tutte le famiglie che necessitano di un gran quantitativo di energia volto all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali per il supporto vitale della persona malata. Il richiedente dovrà informare il venditore di energia quando cesserà di utilizzarle, pena la restituzione degli importi indebitamente percepiti.

Non è necessario presentare istanza di rinnovo per questo bonus perché non ha durata predefinita e dunque l’erogazione continuerà sino a che le condizioni di ammissioni non siano cambiate. Qualora i parametri dovessero cambiare è doveroso comunicare tali cambianti tramite l'apposito modulo B.

Per il Bonus Luce 2021 per disagio fisico non è necessario presentare l’ISEE perché esso viene erogato indipendentemente da quest’ultimo. 

Il valore del Bonus Luce 2021 per disagio fisico è calcolato su 3 livelli differenti:

  • da potenza contrattuale
  • apparecchiature elettromedicali 
  • tempo giornaliero di utilizzo

Per richiedere il Bonus Luce 2021 per disagio fisico è obbligatorio presentare domanda in comune o presso un altro ente designato come ad esempio il CAF. 

 

Aggiornato il