abbassare la bolletta

Risparmiamo insieme?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita per scegliere la migliore offerta luce e gas.

Bonus climatizzatori 2021


Il bonus climatizzatori 2021 identifica una detrazione fiscale dedicata a chi acquista un condizionatore altamente efficiente o sostituisce un modello vecchio con un dispositivo a pompa di calore. Ecco nei dettagli come funziona la detrazione, le differenze tra il bonus condizionatore con ristrutturazione e senza ristrutturazione e tutti i requisiti per accedere ai rimborsi fiscali. Gli incentivi statali previsti per il 2020/2021 sono molteplici e di diverso genere. Rivolgiti sempre a dei professionisti, se abiti a Roma e hai bisogno di assistenza per l’installazione, il monitoraggio, la manutenzione degli impianti elettrici, puoi chiamare il pronto intervento casa Roma.

Bonus climatizzatori 2021, come funziona la detrazione

Il bonus climatizzatori 2021 indica un'agevolazione fiscale destinata a chi acquista un condizionatore ad alta efficienza energetica, oppure ha intenzione di sostituire il proprio condizionatore con un modello a pompa di calore. La legge di Bilancio 2021 ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 le detrazioni fino al 65% per le spese sostenute per la riqualificazione energetica effettuate tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021. Un'altra novità in merito al bonus climatizzatori 2021 riguarda l'IVA agevolata al 10%: ciò significa che, nel caso di un acquisto di un condizionatore ad alta efficienza la tassazione sull'acquisto verrà abbassata dal 22% al 10%, garantendo un risparmio economico. L'IVA agevolata può essere applicata solo al costo dell'apparecchio e ai relativi servizi, quali l'installazione, mentre per le spese restanti l'IVA verrà applicata al 22%. Entriamo ora nei dettagli per capire come funziona il bonus condizionatori 2021, le aliquote concesse e i requisiti per usufruire del bonus. Ci sono infatti diverse soluzioni che permettono di accedere al bonus condizionatori 2021: Bonus condizionatori con bonus edilizio del 50% per coloro che hanno acquistato un condizionatore per una ristrutturazione ordinaria della casa o del condominio; Bonus condizionatori con bonus mobili del 50% per l’acquisto di un climatizzatore in classe energetica almeno A+ durante le ristrutturazioni straordinarie; EcoBonus al 65% per chi acquista un nuovo condizionatore in pompa di calore ad alta efficienza energetica per sostituirne uno di classe inferiore.

Bonus Condizionatori con o senza ristrutturazione

A seconda che l'acquisto di un nuovo condizionatore ad alta efficienza avvenga o meno all'interno di un lavoro di ristrutturazione, è possibile accedere a detrazioni specifiche. Bonus condizionatori con ristrutturazione si può ottenere una detrazione fino al 50% sull'acquisto di un climatizzatore nell'ambito di una ristrutturazione edile, sia dell'abitazione singola che delle parti comuni degli immobili residenziali, per una spesa massima detraibile pari a 96.000 euro, da suddividere in 10 rate annuali per 10 anni.
É obbligatorio verificare l'efficienza del condizionatore tramite apposita certificazione energetica del produttore o del termoidraulico. Bonus condizionatori senza ristrutturazione L'incentivo per il climatizzatore può essere richiesto anche senza un intervento di ristrutturazione, purché il dispositivo acquistato sostituisca in maniera integrale o parziale l'impianto precedente, con un nuovo modello a pompa di calore e ad alta efficienza energetica. Il bonus condizionatori senza ristrutturazione prevede un rimborso fino al 50% della spesa totale sostenuta, fino a un massimo di 46.154 euro, da suddividere in 10 rate annuali.

Chi può usufruire del bonus climatizzatori 2021

Possono usufruire del bonus climatizzatori 2021 i seguenti soggetti: Persone fisiche Esercenti arti e professioni Società di persone Società di capitali Associazioni professionisti Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale Condomini Istituti autonomi per le case popolari Cooperative di abitazione a proprietà indivisa Proprietari o nudi proprietari Titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie) Locatari o comodatari Soci di cooperative divise e indivise Imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce

Requisiti per usufruire del bonus condizionatori 2021

Per usufruire del bonus condizionatori è necessario rispettare determinati requisiti, soprattutto legati alla modalità di acquisto. Per poter accedere al bonus è infatti necessario utilizzare un metodo di pagamento tracciabile, quindi una carta di credito/debito o un bonifico bancario. Il bonifico bancario dovrà riportare la causale con annesso il codice fiscale di chi sta eseguendo l'acquisto e la partita IVA del rivenditore presso il quale è stato comprato. In caso di acquisti tramite carta di credito/debito sarà necessario conservare la documentazione che certifichi l'avvenuto acquisto.

"Hai bisogno di un installatore/manutentore di climatizzatori a Brescia? Rivolgiti a PuntoService.

Aggiornato il