migliore offerta luce

Risparmiamo insieme?

Approfitta di una nostra consulenza gratuita per scegliere un prezzo luce più basso! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

abbassare la bolletta

Risparmiamo insieme?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita per scegliere la migliore offerta luce e gas.

Consorzio SIR, la storia

consorzio-sir-umbria

Il consorzio SIR Umbria era stato costituito dagli Enti Locali per lo sviluppo del Sistema Informativo Regionale. Scopriamo di cosa si occupava.


Consorzio S.I.R Umbria: Sistema informativo integrato e cittadinanza digitale

Il Consorzio S.I.R. Umbria venne istituito con la Legge Regionale n° 27 del 31 luglio 1998, ed era formato dagli enti locali umbri. Le diverse istituzioni potevano aderire volontariamente con lo scopo di promuovere e sostenere l'innovazione e la cooperazione necessaria tra gli enti pubblici territoriali della regione Umbria, con particolare riferimento ai territori montani.

sir
S.I.R Umbria

Il Consorzio (SIR Umbria) era lo strumento di concertazione istituzionale per la progettazione e la direzione generale delle politiche di sviluppo della società dell’informazione. Soci del Consorzio erano 112 enti:

 

  • Regione Umbria
  • 2 Province
  • 92 Comuni
  • 4 ASL
  • 5 Comunità montane
  • 2 Aziende Ospedaliere,
  • 3 Agenzie Regionali,
  • 1 Unione di Comuni,
  • 2 ATI (associazione temporanea imprese)

L’intento principale del Consorzio era quello di creare innovazione dei processi organizzativi e facilitare l’accesso ai servizi da parte di cittadini e imprese.

Tale Consorzio è stato posto in liquidazione nel 2015.

L'importanza della firma digitale

I nuovi modelli di cittadinanza digitale spingono le istituzioni all’innovazione. Ad esempio, la carta d'identità elettronica (CIE) viene utilizzata dalla Pubblica Amministrazione per riconoscere in rete i cittadini e offre loro, in modo rapido e sicuro, la possibilità di utilizzare i servizi erogati per via telematica. Per la realizzazione delle finalità delle politiche di e-government (governo elettronico) è fondamentale lo sviluppo e la diffusione della firma digitale. I punti fondamentali di sviluppo per il Consorzio erano: la diffusione della firma digitale nell'ambito delle Pubbliche Amministrazioni; accessibilità ad applicazioni e servizi in condizioni di sicurezza tramite la firma digitale; iniziative di incentivo all'utilizzo della firma digitale da parte di categorie particolari di utenti esterni alla P.A.

Aggiornato il