Perché la scelta degli infissi non può essere trascurata quando si parla di efficienza energetica

immagine finestra infisso

Negli ultimi tempi l'attenzione di progettisti e privati cittadini si sta focalizzando sui temi dell'efficienza energetica. Nella riqualificazione energetica degli edifici come nelle nuove costruzioni una scelta accurata degli infissi non può essere trascurata, in quanto gli stessi sono responsabili del circa 30% della dispersione termica invernale.

La scelta degli infissi a risparmio energetico

Come si è visto un’abitazione ha bisogno di serramenti che siano in grado di isolare efficacemente l'ambiente interno dall'ambiente esterno, sia d'estate che d'inverno. Avvicinandosi alla scelta dell'infisso non ci si può limitare all'impatto estetico e al costo, ma diversi sono i criteri indispensabili per ottenere dei risultati climatici ottimali. Con adeguati serramenti a risparmio energetico si possono raggiungere livelli di isolamento fino a quattro volte superiori a un serramento tradizionale in qualsiasi situazione climatica, aiutando a mantenere il clima ideale all'interno dell'abitazione. Una considerazione fondamentale è la posizione dell'abitazione: una casa al nord Italia avrà necessità diverse rispetto ad una abitazione situata al sud, come rilevante è il livello di soleggiamento, oppure se l'abitazione è situata in città o in aperta campagna.

Materiali per infissi a risparmio energetico

La scelta del serramento va adeguata al tipo e alla posizione dell'abitazione. Non esiste un serramento ideale generico, ma lo stesso va calibrato sulle esigenze abitative. Una volta ben chiare le caratteristiche di isolamento termico in una finestra a risparmio energetico, andranno presi in considerazione altri fattori per creare il serramento ideale. Primo fra tutti l'isolamento acustico: se l'abitazione è situata in una strada trafficata sarà necessario isolarla dal rumore esterno per un comfort ottimale. Sicurezza, funzionalità e gusto estetico sono altri criteri che guideranno la scelta verso la finestra ideale. Per avere l'infisso che più si adatti alle esigenze abitative si dovrà andare a scegliere adeguatamente i materiali di cui sarà composto.

Doppio vetro o triplo vetro

Analizzando l'ambiente in cui si installerà la finestra è bene decidere se la stessa sarà composta da doppio vetro o triplo vetro. Nella maggior parte dei casi una finestra a doppio vetrocamera montata su un serramento performante è più che sufficiente. In alcuni casi, ad esempio per grandi vetrate o finestre esposte a zone molto fredde, si può optare per il triplo vetro. In fase di valutazione è da considerare attentamente il costo: un serramento a triplo vetro ha un costo notevolmente più alto e potrebbe rivelarsi una spesa superflua.

Legno PVC o alluminio

Come si è visto non esiste l'infisso ideale generico come non esiste un materiale che si possa dire in assoluto migliore ad altri, bisogna sempre valutare potere isolante, costi e gusto estetico. Il legno e il PVC sono isolanti per loro natura e rimangono caldi al contatto. Alluminio e acciaio, molto utilizzati nelle grandi architetture, grazie alle innovazioni tecnologiche riescono ad ottenere prestazioni di isolamento elevate. In alcuni casi la scelta ottimale sarà una combinazione di materiali: legno-alluminio e PVC-alluminio sono i più diffusi.

Con una combinazione di materiali si ottiene un infisso con i benefici di entrambi i componenti.

  • Infissi in legno: Gli infissi in legno sono tradizionalmente i più utilizzati, offrono per natura un alto potere isolante termico e acustico. Inoltre il legno si presta alle più svariate lavorazioni permettendo di avere una finestra in linea con il personale gusto estetico. La nota negativa: gli infissi in legno necessitano di periodiche manutenzioni, in quanto esposti a sole e intemperie possono rovinarsi.
  • Infissi in alluminio: La durata nel tempo e la grande leggerezza sono i grandi pregi degli infissi in alluminio. Questo significa che non necessitano di manutenzione periodica e soprattutto la leggerezza permette di costruire serramenti di grandi dimensioni. È convinzione comune che gli infissi portino condensa all'interno delle abitazioni, questo era vero fino a qualche anno fa. Con le ultime tecnologie e la costruzione di infissi a taglio termico si è ovviato a questo fastidioso problema. Sono tante le aziende che adoperano questo materiale per la realizzazione di serramenti, come ad esempio Infissi Tecno, in provincia di Lecce.
  • Infissi in PVC: Spesso scelto per essere un materiale molto economico, questo non significa che sia di bassa qualità. Isolate per sua natura il PVC garantisce un ottimo isolamento termico e acustico e scongiura problemi di condensa. Inoltre non necessita di manutenzioni particolari e scegliendo materiale di alta qualità si avrà la certezza della durata nel tempo.

La posa in opera

Se la scelta di un infisso che sia ottimale è importante la scelta di personale specializzato per la posa in opera è fondamentale. Infatti un serramento, se pur performante, viene montato non adeguatamente perde gran parte delle sue caratteristiche isolanti. Una posa in opera approssimativa eseguita da personale non preparato potrebbe quindi vanificare tutto l'investimento in termini economici e di tempo speso nella scelta del serramento.

Scegliendo Casa ABC potrai progettare la tua nuova casa, cambiare il look all'arredo della casa al mare o in montagna, sostituire gli infissi poiché vecchi o usurati. Dalle scale e pavimenti in legno che trasmettono calore e magia, alle porte in vetro semplici o decorate passando per tutto l'arredamento di cui si ha bisogno per una casa accogliente agli occhi degli ospiti e pratica per chi ci vive.

Aggiornato il