migliore offerta luce

Risparmiamo insieme?

Approfitta di una nostra consulenza gratuita per scegliere un prezzo luce più basso! (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19).

abbassare la bolletta

Risparmiamo insieme?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita per scegliere la migliore offerta luce e gas.

Quali sono le migliori porte blindate in Italia?


Scegliere una porta blindata vuol dire innanzitutto scegliere di rendere sicura la propria abitazione, caratteristica fondamentale per sentirsi tranquilli per se stessi e per la propria famiglia. Prima di orientarsi verso una determinata scelta bisogna però accertarsi sempre di essersi orientati verso un prodotto di qualità e che soddisfi realmente le proprie esigenze. Qualsiasi tipo di porta inoltre è personalizzabile sia nel design sia nel materiale. Andiamo a vedere ora quali sono le marche migliori per le Porte Blindate così da poterci orientare tra i diversi produttori di porte blindate in Italia.

Le migliori marche per le porte blindate

  • Ariete Porte Blindate: L’azienda Ariete Porte Blindate, con sedi in tutta la penisola, è N.1 in Italia nel settore delle porte blindate. A differenza della maggior parte dei competitor che si occupano solo di sicurezza, la porta Ariete garantisce anche un assoluto isolamento acustico e termico. Il blog più autorevole del settore ha nominato Ariete la porta blindata più sicura in Italia.
  • Vighi Porte Blindate: L’azienda parmense è stata fondata nel 1980 ed è stata tra le prime a produrre porte d’ingresso blindate con cilindro di sicurezza europeo. La sua peculiarità è indubbiamente la linea di porte personalizzabili su disegno e misure del cliente. 
  • Oikos Porte Blindate: Il marchio veneto coniuga la realizzazione di un prodotto artigianale con un’organizzazione industriale. Specializzato nella realizzazione di modelli porte blindate di grandi dimensioni con apertura a bilico e complanare a muro.
  • Torterolo & Re: è un’azienda storica e molto conosciuta nel settore. È specializzata nella produzione di serramenti per esterni e si è molto evoluta a livello di tecnologia e design.

Quanto costa una porta blindata?

Il prezzo per l’acquisto e il montaggio di una porta blindata può variare in base a diversi fattori, in primis in base alla classe di antieffrazione. I fattori più importanti da considerare per una scelta adeguata sono quindi:

  • Il livello di sicurezza ovvero le classi antieffrazione;
  • La posta in opera e quindi il montaggio della porta;
  • La difesa della chiave quindi serratura, cilindro e defender;
  • L’isolamento termico e acustico. Ad esempio una porta da interno di misure standard, in classe 3 può costare dai 2.200 ai 4.900€ mentre in classe 4 può costare da 2.400 a 5.200€. Una porta da esterno in classe 3 o 4 può costare da 2.800 a 5.500€.

Le classi antieffrazione o di sicurezza

Qualsiasi porta per essere davvero sicura deve possedere una certificazione che varia in base alle 5 classi di sicurezza, che vanno dal livello 1, che è il più basso, al livello 5 usato per banche e gioiellerie. Esiste anche un livello 6, che è però riservato a complessi militari e ambasciate. Per certificare una porta blindata il certificatore simula l’apertura della porta e in base al tempo impiegato per aprirla e agli attrezzi utilizzati viene definito il grado di sicurezza e di conseguenza la classe antieffrazione. Per saperne di più sulle classi e quindi per ricevere qualche consiglio sulla scelta migliore consulta questo articolo di Ariete Porte Blindate. 

Serratura, cilindro e defender

Per essere davvero sicura la serratura deve avere un buon cilindro con una chiave che solo tu puoi duplicare. Per questo è importantissima la difesa della chiave possibile grazie ad un dispositivo detto defender, ovvero un corpo metallico installato all’esterno della porta. Più è alta la difesa più sarà difficile scassinare la porta. Le porte blindate Ariete difatti sono progettate con una difesa unica e brevettata.

Isolamento termico e acustico

Una buona porta non deve essere solo sicura ma deve anche proteggere la nostra abitazione da minacce esterne come spifferi e rumori fastidiosi. Tra i fattori da tenere in considerazione ci sono quindi anche il grado di isolamento termico e acustico, che ti permetteranno di vivere la tua casa con un maggior comfort.

La posa in opera

Molte persone per risparmiare decidono di acquistare i serramenti nei grandi magazzini. Questo comporta però che la porta devono montarsela da soli o che devono affidarsi ad un posatore scelto a caso. In questo modo al primo problema presentatosi hanno avuto serie difficoltà poiché il grande magazzino si occupa solo della vendita e il posatore potrebbe non essere in grado di risolvere il problema: per questo è bene affidarsi ad un’azienda specializzata, in grado di fornirti un’assistenza continua grazie ad anni di esperienza e alle competenze specifiche sviluppate.

Per la risoluzione di problemi delle porte blindate, o per la semplice manutenzione, contattare sempre un fabbro esperto e di fiducia.

Aggiornato il