confronto tariffe

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Acea voltura, tutte le informazioni utili

cambio nome bolletta acea

Come effettuare una voltura luce e gas con Acea Energia? Vediamo come inviare la richiesta e quali sono i costi da pagare nel mercato libero. Voltura per decesso o per separazione? Scopriamo le differenze e che cosa si deve fare in questi casi particolari.

Come si richiede la voltura con Acea?

Se vi state trasferendo in una nuova casa dove la fornitura è attiva ma non a vostro nome, allora dovrete richiedere una voltura. Questa operazione può essere svolta online sul sito di acea.it. Dovrete solo registrarvi su "MyAcea", inserendo il vostro Nome e Cognome, numero di telefono e indirizzo e-mail.

Se non amate svolgere le operazioni online, potete richiedere la voltura chiamando il Servizio Clienti di Acea Energia:

  • Numero verde Acea Energia Luce​ 800.130.334;
  • Numero verde Acea Energia Gas​ 800.130.338;
  • Chiamate da cellulare​ 06.456.982.45 (il servizio è a pagamento).

Per verificare le offerte e ricevere assistenza da un operatore potete recarvi anche a un negozio Acea Energia. I negozi sono presenti solo nella Regione Lazio.

Acea Energia Roma Contatto Orari
Via Carlo Zucchi 1, Roma Tel: 06 42918240 lun-ven dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 18.30
Via dei Traghetti 133/135, Lido di Ostia, Roma Tel: 06 39914536 lun-ven dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 18.30

Voltura o subentro Sono due operazioni distinte. Il subentro viene richiesto quando il contatore è stato disattivato. Per approfondire sul tema, clicca qui.

Quanto costa?

La voltura ha un costo diverso a seconda del mercato di riferimento. Nel 2020 ci sarà il passaggio definitivo al mercato libero, cosicché i consumatori potranno scegliere l'offerta più conveniente.

  • I costi da pagare per la voltura nel mercato libero con Acea Energia sono:
  • oneri amministrativi per il distributore locale 25,86 €;
  • costo fisso 23 €;
  • deposito cauzionale se si paga con bollettino postale.

Nel Servizio di Maggior Tutela, l'azienda del Gruppo Acea che si occupa di fornire energia ai consumatori si chiama Servizio Elettrico Roma. Il costo della voltura in questo mercato comprende gli stessi costi del mercato libero più la spesa per l'imposta di bollo (16 €).

Acea Energia voltura gas

Per effettuare la voltura gas con Acea, dovrete avere a portata di mano diversi dati. Per questo vi consigliamo di richiedere al precedente proprietario di casa l'ultima bolletta del gas.

acea voltura
  • I dati richiesti sono:
  • codice fiscale intestatario contratto;
  • documento d’identità;
  • titolo di possesso dell'immobile e dati catastali;
  • codice PDR presente nella prima pagina della bolletta.

Se decidete di pagare con bollettino postale, dovrete rilasciare un deposito cauzionale:

  • 30 € per consumi fino a 500 Smc/anno;
  • 90 € per consumi da 500 a 1.500 Smc/anno.

Acea volture energia elettrica

Per la voltura di un'utenza di energia elettrica, vi saranno richiesti i vostri dati personali (codice fiscale e documento d'identità valido), i dati relativi all'immobile e il codice POD.

Se pagate le bollette con bollettino postale, il deposito cauzionale avrà un costo di 11,5 € a kW di potenza. Invece, se optate per il pagamento tramite domiciliazione bancaria, non dovrete lasciare il deposito cauzionale e grazie al programma fedeltà di Acea potrete ricevere 1500 superpunti da utilizzare per sconti online e altre attività.

Acea con teAcea Energia offre ai suoi clienti domestici "Acea con Te", un programma fedeltà gratuito che regala ogni giorno sconti, premi e viaggi.

Voltura mortis causa, come fare?

In caso di decesso di un familiare, potete richiedere gratuitamente la voltura ad Acea, contattando il Servizio Clienti. L'operazione generalmente non ha nessun costo se al momento del decesso il familiare (o coniuge) che la richiede era già domiciliato all'indirizzo di fornitura del parente defunto.

Voltura in caso di separazione

In caso di separazione o divorzio, il coniuge che rimane nella casa potrà richiedere una voltura con accollo o senza accollo. Per richiere la voltura con accollo il coniuge dovrà presentare un'autorizzazione scritta da parte dell'intestatario della fornitura o una copia dell'atto di separazione e/o divorzio. Questa operazione non ha costi, ma il nuovo intestatario dovrà pagare eventuali debiti lasciati dall'ex.

Info utilePer l'esattezza, gli oneri amministrativi sono gratuiti, ma per gli altri costi decide il fornitore. Per maggiori informazioni, potete chiamare il numero 0282941516.

La voltura senza accollo, invece, prevede la sottoscrizione di un nuovo contratto di fornitura con il fornitore, quindi senza il rischio di incorrere in eventuali debiti da pagare. Questa operazione si paga e prevede:

  • un costo fisso di 27,03 €;
  • costi di gestione variabili;
  • eventuale deposito cauzionale.
Aggiornato il