Come fare il subentro con Enel, Costo e Tempistiche

enel offerteenel gas e luce

Vuoi Passare a Enel Energia?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

enel offerteenel gas e luce

Vuoi passare ad Enel Energia?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

attivare contatore enel

Vediamo insieme come richiedere il subentro a Enel Energia. Quali documenti dobbiamo comunicare? Quali sono le tempistiche di questa operazione? E il costo? In questo articolo troverete le risposte a tutte queste domande. Scopriamolo insieme.


Subentro Enel, le modalità

Vi state trasferendo? Prima di traslocare dovrete accertarvi della presenza di elettricità e/o gas nella nuova casa. Se il contatore è stato disattivato, quindi non c'è luce in casa, bisogna richiedere un subentro. Il subentro si può richiedere a Enel Energia attraverso diversi canali:

  • Numero Verde
  • Punto Enel
  • Chat sul sito Enel

Non riesci a contattare Enel?Se dovete attivare una nuova fornitura con Enel Energia, potete chiamare un nostro operatore al numero 02 829 415 16. Il servizio è gratis!

Contatti Enel Energia
Numero verde 800 900 860
Fax energia elettrica 800 046 311
Fax gas metano 800 997 736
  Il Servizio Clienti è attivo tutti i giorni (esclusi i festivi) dalle ore 7 alle ore 22

Riattivazione contatore Enel

Per riattivare il contatore della luce e/o del gas dovrete comunicare a Enel:

  • il vostro codice fiscale e documento d'identità;
  • il codice POD (per la luce) oppure il PDR (per il gas naturale);
  • indirizzo e-mail e recapito telefonico.

Codici POD e PDR Questi due codici potete trovarli nelle bollette luce e gas del vecchio intestatario oppure sul cartellino attaccato al contatore. Per assistenza potete chiamare il numero 02 829 415 16.

Una volta richiesto il subentro, vi arriverà per e-mail il contratto che dovrete firmare e inviare a Enel. I richiedenti del servizio di fornitura luce e gas, come stabilito dalla Legge 23 maggio 2014 n.80, devono consegnare al fornitore un titolo che attesti la proprietà, il regolare possesso o detenzione dell'immobile.

Quanto costa?

Il costo di un subentro varia a seconda del mercato di riferimento: libero o di maggior tutela. Enel Energia opera nel mercato libero, l'unico servizio che sarà disponibile dal 2022. Difatti, tutti i clienti del tutelato prima di questa data dovranno cambiare gestore. Potete cambiare fornitore di energia e gas in qualsiasi momento, l'operazione è gratuita.

Il costo del subentro per l'energia elettrica è pari a 49,13 euro (IVA esclusa). Tale spesa comprende gli oneri amministrativi (26,13 euro)e i costi per la gestione commerciale (23 euro).

Il costo del subentro per il gas metano è pari a 53 euro ed è composto dagli oneri amministrativi (30 euro) e dai costi della gestione commerciale (23 euro). Ricordiamo che tutti coloro che decidono pagare le bollette con bollettino postale dovranno pagare anche il deposito cauzionale, l'importo varia a seconda dell'utenza.

Quali sono le tempistiche?

Le tempistiche per il subentro del gas e il subentro della luce sono differenti. Per l'attivazione della fornitura di energia elettrica, Enel Energia contatta il distributore locale entro 2 giorni dalla vostra richiesta (completa di documentazione). Il distributore, poi, entro 5 giorni lavorativi deve riattivare il contatore.

Per il subentro sulla fornitura gas naturale l'operazione richiede più tempo, circa 2 settimane. Verrete contattati dal distributore locale per fissare l’appuntamento con un tecnico specializzato. Entro 10 giorni dalla richiesta del fornitore, il distributore dovrebbe attivare la fornitura.

Attenzione Il distributore è colui che si occupa della gestione dei contatori. Il fornitore, invece, è colui che vende energia elettrica e gas ai clienti finali. In caso di guasto al contatore, quindi, bisogna contattare il distributore che varia a seconda della zona geografica.

Quando inviamo la richiesta di subentro possiamo anche modificare la potenza del contatore. In questo caso i costi e le tempistiche cambieranno.

Servizio Elettrico Nazionale subentro

Il Servizio Elettrico Nazionale (SEN) fa sempre parte del Gruppo Enel ma fornisce energia elettrica ai clienti del Mercato di Maggior Tutela (che come abbiamo visto cesserà di esistere nel 2020). Questo fornitore non dispone di punti fisici per l'assistenza clienti come Enel Energia, quindi il subentro si può richiedere solo tramite il Servizio Clienti. Il numero verde per chiamate da fisso è: 800 900 800. Il Customer Care è disponibile dal lunedì alla domenica dalle 7 alle 22 (escluse le festività nazionali). Per contattare il SEN da cellulare potete chiamare il numero 199 50 50 55, in questo caso la chiamata non è gratuita ma verrà applicato il costo del vostro operatore telefonico.

SEN

Per richiedere il subentro con Servizio Elettrico Nazionale dovrete comunicare:

  • il numero cliente del vecchio intestatario;
  • i dati di fornitura reperibili sull'ultima bolletta;
  • il titolo abitativo che attesti la proprietà o il regolare possesso dell'immobile;
  • dati personali, come cognome, nome e codice fiscale;
  • indirizzo e-mail del nuovo intestatario;
  • partita IVA in caso di cliente business;
  • l'indirizzo di fatturazione;
  • la potenza del contatore richiesta.

Al momento della richiesta di attivazione del contatore è molto importante scegliere una potenza adeguata. Se si tratta di una famiglia numerosa, una potenza standard di 3 kW non sarà sufficiente e la corrente salterà di continuo. Per questo motivo, prima di inoltrare la richiesta di subentro, dovrete tenere presente il numero di elettrodomestici presenti in casa e la numerosità del nucleo familiare.

Aggiornato il