abbassare la bolletta

Risparmiamo insieme?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita per scegliere la migliore offerta luce e gas.

Come Richiedere il Bonus Mobilità?

bonus mobilità

Il Bonus mobilità 2020 è un contributo previsto dallo stato per chi acquista mezzi di trasporto sostenibili: biciclette, monopattini elettrici, abbonamenti di bike sharing... Quest'anno tutto ciò che contribuisce a ridurre le emissioni di inquinanti beneficerà di aiuti statali. Scopri come funziona il bonus mobilità e come richiederlo.


Il Decreto Rilancio (Decreto Legge n.34 del 19 maggio 2020) ha definito alcune misure di intervento urgenti per sostenere l'economia e far fronte all'emergenza sanitaria causata dal Covid 19, che ha messo in crisi molti settori compreso quello energetico.Tra queste misure c'è anche il cosiddetto "Bonus mobilità" pensato per sostenere l'acquisto di mezzi di trasporto green e la mobilità sostenibile. Scopri come funziona e come richiederlo. 

Cos'è il Bonus Mobilità e come funziona

Si tratta di un contributo che viene erogato sottoforma di rimborso di parte delle spese già effettuate, oppure come sconto applicato direttamente dal venditore, per chi acquista mezzi di trasporto green o sostiene spese per la mobilità sostenibile. In particolare: 

  • biciclette nuove o usate (anche a pedalata assistita) e handbike
  • veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica di cui all’articolo 33- bis del DL 162/2019, convertito con modificazioni dalla legge 8/2020 (monopattini, hoverboard, segway, etc.)
  • servizi di mobilità condivisa a uso individuale, esclusi quelli mediante autovetture (bike sharing, scooter sharing, ect.) 

Bonus EnergiaMentre il Bonus mobilità è rivolto a tutti coloro che investono in mobilità sostenibile, esistono altri contributi pensati per aiutare le famiglie meno abbienti e quelle numerose a sostenere le spese delle utenze domestiche. Scopri come funzionano il Bonus energia elettrica e il Bonus idrico.

Chi può chiederlo e a quanto ammonta

Il Bonus Mobilità 2020 è un contributo pari al 60% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 500 euro. Possono richiederlo tutti i cittadini maggiorenni che abbiano residenza nei capoluoghi di regione, dei capoluoghi di Provincia, nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane anche al di sotto dei 50.000 abitanti. Può essere richiesto una sola volta e per l'acquisto di uno solo dei beni o servizi sopra elencati. 

Città MetropolitaneLe Città metropolitane sono 14: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia. L'elenco dei Comuni appartenenti è consultabile sui relativi siti istituzionali. Quelli di Milano ad esempio sono consultabili a questa pagina.

Come richiederlo

Le modalità per ottenere il Bonus Mobilità sono suddivise in due fasi: nella prima il bonus viene erogato come rimborso, ad acquisto già effettuato; nella seconda si può ottenere lo sconto direttamente sul prezzo finale applicato dagli esercenti. 

  • Come ottenere il Bonus mobilità
  • Fase 1 (operativa dal 3 novembre): il contributo può essere richiesto tramite applicazione web su www.buonomobilità.it per acquisti effettuati a partire dal 4 maggio, allegando all'istanza la fattura, o altra documentazione commerciale valida ai fini fiscali
  • Fase 2 (operativa dal 19 ottobre): è previsto lo sconto diretto da parte dei fornitori del servizio o venditori accreditati il cui elenco è consultabile sull'applicazione web, sulla base di un buono di spesa digitale che i beneficiari potranno generare sull’applicazione web. 

Chi ha acquistato beni o servizi di mobilità sostenibile prima dell'attivazione dell'applicazione web, riceverà il rimborso con un bonifico; chi invece effettua l'acquisto dopo l'emissione del "buono mobilità" ha 30 giorni di tempo per spenderlo. Il Bonus mobilità è spendibile sia nei negozi fisici su che per acquisti on line effettuati dal 4 maggio a 31 dicembre 2020, a condizione che l'intero importo sia riportato in un documento fiscale di acquisto ed effettuato presso i rivenditori accreditati sull'applicazione web.

Aggiornato il