Quanto consuma un frigorifero?

marche condizionatori condizionatore casa

Ricevi un Preventivo Gratuito per il Climatizzatore

Compila il form per ricevere un preventivo personalizzato. Servizio Gratuito.

frigo

Devi comprare un nuovo frigorifero ma non sai quale scegliere? Prima di acquistarlo segui la nostra guida, ti sarà utile per capire quali modelli consumano meno energia e sono più efficienti. Frigorifero a due porte o meglio optare per il modello tradizionale?


Quanta energia consuma un frigorifero?

Per verificare il consumo di un frigorifero potete utilizzare uno strumento molto utile: il wattmetro. Nel caso in cui siate sprovvisti di questo dispositivo, potete calcolare il consumo stimato annuo grazie all’indicazione che trovate sull’etichetta energetica del frigorifero.

Facciamo un esempio, nell’etichetta il consumo stimato annuo è di 169 kWh/annui che moltiplichiamo per il costo per un kWh di energia di 19 centesimi di euro. La spesa stimata, durante un anno, per il consumo energetico di un frigorifero classe A+++ combinato sarà di 32,11 euro.

Ovviamente, bisogna tenere d’occhio la propria tariffa a seconda del fornitore scelto. In linea generale, consigliamo di scegliere un frigorifero dalla classe A+ in poi.

Inoltre, i nuovi modelli hanno la funzione ECO grazie alla quale i consumi energetici si concentrano di notte (eco night).

RIDUCI LA BOLLETTA 02 829 415 16 Parla con un esperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
Chiamata Gratuita Info

Frigorifero, quale scegliere?

In commercio sono presenti molti modelli, per questo motivo la scelta potrebbe risultare difficile. Partiamo definendo le caratteristiche più importanti da analizzare quando si deve scegliere un frigorifero .

  • Dimensioni - più grande è più i consumi aumentano;
  • Classe energetica - consigliamo una classe alta (A o >) per risparmiare in bolletta;
  • Sistema di raffreddamento.

I sistemi di raffreddamento

Molto importante è capire come viene distribuito il freddo all’interno del frigorifero. Il compressore è il motore del frigorifero e il termostato ci consente di regolare la temperatura. Per quanto riguarda i sistemi di raffreddamento, esistono tre tipi di sistema:

  • statico;
  • statico-ventilato;
  • No-frost.

Il frigorifero statico è il più diffuso, ma ha due note negative. In primis, i ripiani più alti risultano più caldi. In secondo luogo, il congelatore si deve sbrinare spesso perché il ghiaccio tende ad accumularsi sulle pareti.

Lo statico-ventilato distribuisce uniformemente l’aria fredda all’interno della cella grazie alla presenza di una ventola.

La tecnologia no-frost, a differenza dei due sistemi precedentemente descritti, non produce brina. L’evaporatore produce un freddo secco, eliminando batteri e, quindi, il cattivo odore. La scelta consigliata è il dual frost perché combina il sistema total no frost e quelli ventilati, che evita di seccare i cibi e la formazione di muffe.

Frigocongelatore, i modelli

Il sogno americano influisce sempre più anche sull’arredamento della cucina. Serie televisive made in USA nel corso degli anni hanno mostrato frigoriferi enormi e ultra tecnologici. Ora anche in Italia si sono diffusi i frigoriferi cosiddetti “americani”. Sono elettrodomestici che necessitano di grandi spazi. Per questo motivo, prima di acquistarli considerate bene dove posizionarli.

Quali modelli sono in commercio?

  • Due porte;
  • Quattro porte.

Nel primo caso, ci sono due sportelli, uno per il frigorifero e l’altro per il congelatore. Invece, nel secondo caso, sono presenti le due porte inferiori per il freezer e le due superiori destinate al fresco. Bisogna dire che non tutti i frigoriferi americani sono dotati di dispenser per l’acqua e per il ghiaccio, quindi, confrontate le diverse offerte del mercato.

Sapevi che… un frigorifero dotato di congelatore si chiama frigocongelatore?

Dall’America passiamo all’Europa e parliamo di frigoriferi combinati, monoporta e a due porte.

I frigoriferi combinati sono i modelli tradizionali: il frigorifero si trova posizionato sopra al congelatore che è dotato di tre scompartimenti.  

I modelli monoporta, invece, hanno una sola porta principale un secondo sportello che consente di separare il freezer dal frigorifero. Lo svantaggio di questo modello è che il congelatore non raggiunge temperature adeguate per tenere congelati a lungo gli alimenti.

Infine, ci sono i frigoriferi a due porte. Qui la grandezza del congelatore è ridotta, infatti, questa tipologia non è indicata per famiglie numerose.

Aggiornato il