offerte

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

migliore offerta luce

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Engie Voltura Gas e Luce, Numero di Telefono per richiederla

engie-voltura

Quando si deve richiedere la voltura a Engie? Scopriamo quali sono i documenti da inviare al fornitore, le tempistiche e il costo dell'operazione. Il proprietario non deve disattivare il conatore della luce se vuole garantire la continuità del servizio.


Engie voltura gas

voltura engie

Engie è un fornitore di energia elettrica e gas nel mercato libero. Circa un milione di famiglie hanno un contratto attivo con Engie (ex GDF Suez).
Se stai per cambiare casa, assicurati che il contatore del gas sia ancora attivo. In questo caso, dovrai richiedere all'ex inquilino, cliente di Engie, l'ultima bolletta del gas. Questa ti sarà utile per inviare la richiesta di voltura al fornitore.

Differenza tra voltura e subentro
Se il contatore è attivo dovete richiedere la voltura. Invece, se il contatore è stato disattivato, dovete richiedere il subentro. La voltura prevede solo il cambio nome intestatario sul contratto di fornitura luce e/o gas con lo stesso gestore del precedente inquilino.

    I Dati Richiesti per la voltura Gas con Engie sono:
  • documento d'identità e codice fiscale del nuovo intestatario;
  • ultima lettura del contatore del gas;
  • il codice PDR;
  • indirizzo attuale dell'ex inquilino per l'invio dell'ultima bolletta.

Al momento della richiesta puoi decidere se attivare la domiciliazione bancaria, comunicando il tuo IBAN. Inoltre, inviando una dichiarazione di estraneità al debito, ti tuteli da eventuali debiti cumulati dall'ex inquilino. Non ti verrà addebitato alcun costo relativo al precedente intestatario del contratto di fornitura, ammenoché tu non sia parente di primo grado o convivente del precedente intestario.

Il costo della voltura del gas per gli oneri amministrativi varia in base al distributore locale (da circa 22 euro a 43 euro). ENGIE non applica nessun costo commerciale aggiuntivo per la voltura.

Entro 5 giorni lavorativi il contratto sarà intestato a tuo nome e potrai gestire e monitorare la tua fornitura attraverso lo SPAZIO CLIENTI sul sito https://casa.engie.it.

Come richiedere la voltura per la luce?

Se la casa dove ti trasferirai è elettrificata al 100%, ossia è presente solo il contatore della luce, allora dovrai richiedere la voltura per l'energia elettrica.

  • Per richiedere la voltura luce dovrai inviare:
  • dati personali del nuovo intestatario;
  • l’indirizzo di fornitura;
  • il codice POD;
  • il codice di fornitura;
  • il nuovo indirizzo del cliente cessante per l'invio della bolletta finale;
  • e-mail del soggetto che richiede il cambio.

Anche in questo caso, l'operazione sarà effettiva entro 5 giorni lavorativi dalla richiesta. Il costo è per la spesa di gestione da parte del distributore locale: 25,80 euro. Il fornitore non addebita alcun costo per la gestione commerciale della voltura.

Costo voltura luce e gas

Abbiamo visto che il costo della voltura può variare in base al distributore locale. Facciamo un esempio. Se vogliamo effettuare una voltura luce con e-distribuzione, il costo per gli oneri amministrativi sarà di 25,86 euro. Il costo della voltura gas dipende dal distributore locale. L'importo massimo che si può pagare per la voltura luce e gas è di circa 70 euro.

Voltura mortis causa

La voltura per decesso non prevede nessun costo per la gestione commerciale per chi richiede il cambio del nome intestatario in seguito alla morte di un coniuge o di un parente stretto. La voltura per mortis causa è a titolo gratuito se a richiederla è un erede del defunto, ad esempio il coniuge o il figlio. La richiesta viene effettuata tramite il Servizio Clienti, chiamando il numero verde 800.422.422. È possibile richiedere il cambio d'intestatario sia per un contratto residente che non residente. Le condizioni contrattuali rimangono le stesse.

Anche in questo dovrete fornire i dati legati alla fornitura di gas e di elettricità:

  • Codice POD e PDR;
  • Dati fornitura;
  • Dati personali dell'intestatario;
  • IBAN, se si attiva la domiciliazione bancaria.
  • Se il defunto era moroso?
    Il familiare, in questo caso, dovrà pagare i debiti lasciati dal parente. Se, invece, chi è che richiede la voltura non è un parente, non pagherà alcun debito. Il nuovo intestatario dovrà inviare la dichiarazione di estraneità al debito.

    Il nuovo intestatario, in questo caso, è obbligato a rimborsare al fornitore gli eventuali debiti lasciati dal soggetto a cui era precedentemente intestato il contratto solo se si tratta di un familiare.

    Engie modulo voltura

    Buone notizie!
    Per richiedere la voltura con Engie non avete bisogno di compilare un modulo. La richiesta può essere effettuata telefonicamente, chiamando il Servizio Clienti.

    Numero verde e contatti utili

    Dove si può richiedere la voltura? La voltura si richiede telefonicamente al numero verde di Engie 800.422.422, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 22. Prima di chiamare ricordati di avere a portata di mano tutti i dati che ti saranno richiesti dall'operatore. L'azienda ha diversi canali di contatto:

    1. Facebook;
    2. Chat sul sito;
    3. Numero verde.

    Curiosità
    Engie Italia non si occupa solo di fornire elettricità e gas ai clienti finali ma è impegnata anche nella produzione di elettricità. Nel 2018, secondo la Relazione Annuale Arera 2019, ha contribuito per il 2,3% alla produzione nazionale lorda.

    Aggiornato il