Approfondimento sulle utenze luce e gas

Telefono

Confronta le offerte e risparmia fino a 150€ all'anno!

Il nostro servizio gratuito è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 20:00 e sabato dalle 9:00 alle 13:00.

Quali sono i costi di un nuovo contratto luce e gas? Approfondiamo insieme tutte le operazioni legate alle utenze, come la voltura, il subentro o la disdetta del contratto di fornitura. In questa sezione troverete anche tutte le indicazioni utili sui documenti richiesti al momento della sottoscrizione.


Nuovo contratto luce e gas

Se vi state trasferendo in una nuova casa, dovrete sottoscrivere un contratto luce e gas con un fornitore di energia. Ovviamente, a seconda della vostra situazione potrete richiedere una prima attivazione del contatore oppure un subentro, se il misuratore già è stato disattivato. Con il subentro potrete scegliere qualunque fornitore sia di vostro gradimento. Nel caso della voltura, quando il contatore nella casa è ancora attivo, invece, dovrete firmare un contratto con lo stesso operatore dell'ex inquilino.

La prima attivazione deve essere richiesta al fornitore se il contatore luce e/o gas è stato installato ma non è stato mai attivato.

Queste operazioni hanno un costo che varia a seconda del mercato di riferimento (libero o di maggior tutela). Generalmente, i tempi di attesa quando il contatore è stato disattivato sono abbastanza lunghi, quindi vi invitiamo ad effettuare il subentro o la richiesta prima attivazione circa 30 giorni prima del trasferimento.

Costi Voltura e Subentro Mercato libero
Voltura Subentro
LUCE:
  • contributo fisso di 26,13 €;
  • quota di servizio stabilita dal fornitore (a seconda dell'operatore tra 20 € e 60 €);
  • deposito cauzionale per pagamento tramite bollettino postale;
  • IVA (22%).

  • GAS:
  • i costi variano a seconda del fornitore.
  • LUCE:
  • contributo fisso di 26,13 €;
  • quota di servizio stabilita dal fornitore (a seconda dell'operatore tra 20 € e 60 €);

  • GAS:
  • costi amministrativi stabiliti dal distributore;
  • costo per gestione della pratica.
  • Al momento della sottoscrizione del contratto vi saranno richiesti diversi documenti relativi all'utenza, come:

  • il codice POD;
  • il codice PDR;
  • documento d'identità e codice fiscale;
  • indirizzo di fornitura;
  • IBAN in caso di domiciliazione bancaria.
  • Per la voltura chi decide di pagare con bollettino postale piuttosto che con domiciliazione bancaria, pagherà un deposito cauzionale. Inoltre, al momento della voltura o del subentro è possibile richiedere un aumento di potenza del contatore se si ritiene che la potenza impegnata non è sufficiente.

    Non hai codice POD e PDR?
    Non ti preoccupare! Contatta un nostro operatore per attivare la tua fornitura:
    Chiama 02 829 415 16!

    Nella tabella qui sotto, i costi per voltura e il subentro nel Servizio di Maggior Tutela.

    Costo voltura e subentro Servizio Maggior tutela
    Voltura Subentro
    LUCE:
  • costo per oneri amministrativi 26,13 €;
  • costo fisso 23 €;
  • 16 € imposta di bollo;
  • deposito cauzionale;
  • IVA 22 %.

  • GAS:
  • i costi variano a seconda del distributore locale.
  • LUCE:
  • costo per oneri amministrativi 26 €;
  • costo fisso 23 €;
  • 16 € imposta di bollo;
  • deposito cauzionale.

  • GAS:
  • i costi variano a seconda del distributore locale.
  • Contatore luce, tutte le info utili

    Il contatore della luce per il clienti domestici solitamente è monofase. Significa che si basa su una connessione monofase con tensione della corrente a 230 V; il sistema si ricava dal trifase, utilizzando un cavo di fase e il neutro.

    Il costo di un contatore monofase e trifase è lo stesso costo e sarà stabilito al momento dell’attivazione dell’utenza della luce in base alla tipologia di utenza e alla potenza impegnata.

    Il sistema trifase è utilizzato per utenze con una potenza impegnata superiore a 3 kW (anche da 6 kW) che hanno un consumo elettrico elevato. Quindi, soprattutto per le imprese. Bisogna dire, però, che con lo sviluppo delle auto elettriche la potenza del contatore viene aumentata per poter installare zone di ricarica (wall-box) in casa. Il sistema elettrico trifase viene utilizzato per la generazione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica.

    Differenza tra sistema monofase e trifase
    Caratteristiche
    trifase
    Trifase
  • Tensione: la tensione tra due fasi è pari a 400 V, mentre tra fase e neutro è di 230 V;
  • Connessione 3 cavi e un cavo neutro;
  • Ottimizza il trasporto sulla rete;
  • Utilizzabile in ambito industriale per motori potenti;
  • Offre 2 possibilità di collegamento (a stella e a triangolo).
  • trifase
    Monofase
  • Tensione: 230 V;
  • Connessione con 2 cavi;
  • Utilizzo per illuminazione e riscaldamento.
  • Il contatore della luce consente di leggere i consumi di elettricità della vostra casa. Con i nuovi contatori intelligenti non è necessario inviare l'autolettura al fornitore. La telegestione viene gestita dal distributore (proprietario del contatore) e consente di controllare in maniera precisa i consumi dell'utenza.

    Curiosità: e-distribuzione gestice il 90% del territorio italiano per la distribuzione di energia.

    Misuratore gas, come funziona?

    Oggigiorno la maggior parte dei contatori del gas a pareti deformabili è stata sostituita con i nuovi modelli elettronici. Questi modelli consentono l'autolettura da remoto, quindi il cliente non deve inviare le letture dei consumi al fornitore. Grazie a questo nuovo sistema, non si riceveranno le fatture di conguaglio.

    Se decidete di cambiare fornitore del gas, la fornitura rimane attiva. Cambierà soltanto il nome del fornitore e la tariffa di gas. Il distributotore locale, proprietario del contatore, resterà lo stesso.

    Trasloco utenze luce e gas

    State per cambiare casa e dovete richiedere un subentro? Ecco per voi alcune offerte luce e gas nel mercato libero!

    Offerta luce e gas per clienti domestici (residenti)
    Nome offerta Vantaggi Tariffe

    enel energia
    E-light Luce e Gas
  • Prezzo* bloccato per 12 mesi
  • domiciliazione bancaria
  • Bolletta web

  • *prezzo della componente materia prima gas
    Prezzo luce monorario (F0) euro/kWh:  
    Prezzo luce biorario F1 €/kWh:  
    F23 €/kWh: 
    Prezzo Gas €/Smc:  
    sorgenia-logo
    Next Energy Luce e Gas
  • Prezzo fisso per 12 mesi;
  • Fornitura di energia verde;
  • Energy Lab gratis per 12;
  • Gestione Full digital del Servizio Clienti.

  • Prezzo energia euro/kWh:  
    Prezzo gas euro/Smc:  
    wekiwi
    Prezzo fisso luce e gas
  • Sistema carica mensile
  • Pagamento tramite domiciliazione bancaria
  • Bolletta web

  • Prezzo luce monorario €/kWh:  
    Prezzo triorario:
    F1 €/kWh:  
    F2 €/kWh:  
    F3 €/kWh:  
    Prezzo gas €/Smc: