Attivazione luce e gas: costo e tempi nel mercato libero

voltura subentro

Gestione Utenze: serve aiuto?

Voltura, allaccio, attivazione: ti diamo una mano! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

contatore luce e gas

Scopriamo come attivare l'utenza luce per la nostra casa: quanto costa e quali sono le tempistiche? Vediamo quando richiedere la riattivazione del contatore o l'allacciamento. Quali documenti vengono richiesti dal fornitore di energia elettrica?


Installazione nuovo contatore luce

Ti devi trasferire in una nuova casa ma ancora non c'è il contatore? Allora devi richiedere l'allacciamento alla rete dell'energia elettrica. Questa richiesta puoi inviarla direttamente al distributore, come e-distribuzione, o al fornitore. Qual è la differenza?

  • Per allacciare la propria abitazione alla rete elettrica:
  • Invia la richiesta tramite il fornitore di energia che hai scelto, sottoscriverai un contratto luce per la tua casa che si addice alle tue esigenze;
  • Invia la richiesta direttamente al tuo distributore locale, se non hai bisogno nell'immediato dell'energia elettrica nella nuova casa.

Per richiedere l'allacciamento al distributore dovrai compilare un modulo e inviarlo via FAX o e-mail al distributore locale. In Italia e-distribuzione gestisce oltre il 90% della rete nazionale elettrica, mentre altri distributori si occupano di zone più piccole. Altri distributori famosi sono Unareti, attiva nelle province di Milano e Brescia, ed Areti che opera soprattutto nel Lazio.

Non conosci il tuo distributore locale?Per installare un nuovo contatore e allacciamento chiama lo 02 829 415 16, il servizio gratuito è attivo da lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 20, sabato dalle 9 alle 13. Ricorda che per utilizzare l'elettricità devi sottoscrivere un contratto di fornitura con un fornitore di energia.

Per l'allacciamento dovrai comunicare al fornitore 3 dati importanti:

  1. la potenza desiderata del contatore;
  2. l'indirizzo di fornitura;
  3. il numero di concessione edilizia.

Allacciamento luce, tempistiche

L'allacciamento è un'operazione che va richiesta circa 2 mesi prima del trasferimento. Se invii la richiesta al fornitore di energia, questo si occuperà di contattare il distributore locale entro 2 giorni lavorativi. Il distributore entro 20 giorni lavorativi dalla data di richiesta dovrà inviarvi un preventivo con la spesa relativa all'intervento e le tempistiche per la realizzazione.

Costo allacciamentoIl distributore quando redige il preventivo tiene in conto la distanza dal punto di prelievo alla cabina di trasformazione MT/BT, il costo del materiale, la manodopera e le spese generali per lavori complessi.

Se accettate il preventivo, i lavori (se sempici) saranno realizzati entro 15 giorni lavorativi. In caso di lavori complessi, il distributore dovrà realizzare i lavori entro 60 giorni lavorativi dall'accettazione.

Devi richiedere un allacciamento temporaneo?Leggi il nostro articolo su come inviare la richiesta per l'allacciamento di tipo temporaneo.

Costo allacciamento luce

Il costo dell'allacciamento non è fisso ma viene stabilito dal distributore locale in base alla vostra situazione particolare:

  • distanza dal POD (point of delivery) alla cabina di trasformazione
  • costi amministrativi
  • quota potenza

Per l'allacciamento di tipo permanente i costi vengono calcolati in base alla quota distanza dalla cabina di trasformazione, fino a 200 metri di distanza effettiva il costo è pari a 184,48 € (costo per un contatore di 3 kW). Per quanto riguarda la quota potenza del contatore, questa viene decisa dal cliente al momento della richiesta ed è pari a 69,36 €/kW disponibile. I costi amministrativi, invece, sono pari a 25,81 euro + IVA(22%) e sono versati a copertura dei costi sostenuti dal distributore.

Prima attivazione contatore luce

La prima attivazione del contatore deve essere richiesta quando il contatore è nuovo e non è mai stato attivato. Generalmente, nelle nuove costruzioni si richiede la prima attivazione.

Subentro o prima attivazione?Se il contatore ha già erogato energia elettrica, dovrai richiedere un subentro. Per assistenza gratuita per la prima attivazione del contatore Enel, puoi contattare il numero 02 829 415 16.

Al fornitore da te scelto dovrai comunicare i tuoi dati personali (documento d'identità e codice fiscale) e i dati relativi alla fornitura:

  • Codice POD
  • Potenza contatore
  • Tipo di fornitura (domestica o business)

Se sei in affitto, dovrai comunque dimostrare al fornitore il regolare possesso dell'immobile, presentando la Dichiarazione di regolare possesso dell'abitazione e la Dichiarazione sostitutiva di notorietà per la regolarità edilizia dell’immobile.

Costo e tempistiche prima attivazione luce

Quali sono le tempistiche? In circa 7 giorni lavorativi dalla richiesta al fornitore, il distributore attiverà il tuo contatore della luce.

Costo prima attivazione luce
Mercato Maggior Tutela Mercato Libero
  • 25,81 € + IVA(22%)
  • 16 € imposta di bollo
  • 25,81 € + IVA(22%)
  • costi di gestione che variano da fornitore a fornitore (tra 20 € e 60 €)

Nuovo contatore gas

Se vi trasferite in un nuovo appartamento e volete ricevere il gas in casa, dovete contattare un fornitore di gas (a vostra scelta) per attivare la fornitura. Il fornitore contatterà il distributore locale, colui che si occupa dei lavori di installazione e allacciamento alla rete, entro 2 giorni lavorativi.

Dopo un sopralluogo il distributore invierà un preventivo al cliente:

  • entro 15 giorni lavorativi per lavori semplici;
  • entro 20 giorni lavorativi per lavori complessi.

Devi attivare il Gas? 02 829 415 16 Parla con un esperto
Chiamata Gratuita Info

Una volta pagato il preventivo, il distributore dovrà realizzare i lavori entro 10 giorni lavorativi per lavori semplici e entro 60 giorni lavorativi per lavori complessi. Quindi, se il contatore nella vostra nuova casa non è presente, l’operazione da richiedere al fornitore è l’allacciamento del contatore alla rete. Generalmente, questa operazione richiede 1 mese. Per questo motivo, vi consigliamo di inviare la richiesta qualche mese prima del trasferimento.

Attivazione gas costo

I costi di gestione possono variare da fornitore a fornitore. Per esempio, con Sorgenia pagherete 50 euro per la gestione dell’operazione più i costi stabiliti dal distributore che verranno riportati nel preventivo. Ovviamente in base alla tipologia di lavori da effettuare per installare il contatore, i costi saranno differenti.

Con Eni Gas e Luce il costo dell’operazione comprende le spese del distributore per il contributo attivazione pari a 25,86 euro iva esclusa + costi amministrativi pari a 23,00 euro IVA esclusa. Prima di contattare il gestore bisogna capire qual è la tariffa gas più conveniente.

Aggiornato il