Bolletta Troppo Alta: 4 Cose che non sai

migliore offerta gas

Limitare il consumo degli elettrodomestici non basta!

Ti aiutiamo a scegliere la migliore tariffa luce in base alle tue esigenze. Servizio Gratuito (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

bolletta enel troppo alta dispersione

Ti è mai capitato di ricevere una bolletta troppo alta? Conguagli, perdite, dispersione elettrica, contatore difettoso, tariffe obsolete… Ci sono molte voci che incidono nella bolletta di luce e gas, così come ci sono tanti modi per non farsi cogliere di sorpresa. Scopri come abbassare l’importo di una bolletta troppo alta e quando è possibile presentare un reclamo.


conguagli bollette gas reclamo dei consumatori
Come Ridurre la Bolletta

1️⃣ Quando una bolletta è considerata troppo alta

Spesa per la materia prima, oneri di sistema, trasporto, imposte: queste sono le voci di spesa principali riportate nelle bollette di luce e gas e l’importo totale da pagare è la somma di queste ed altri extra, quali il canone RAI o eventuali tasse. Scopri come imparare a leggere correttamente le bollette della luce e del gas.

La bolletta media dell’energia elettrica delle famiglie italiane va da circa 30 a 70 € (il doppio in caso di bollette bimestrali) mentre quella del gas è soggetta a variazioni più ampie, che dipendono dalla stagione e dalla zona geografica (il consumo medio di gas per una famiglia è di circa 940 Smc/anno a Milano e 370 Smc/anno a Palermo).

A volte capita di ricevere una bolletta troppo alta, che riporta cioè con un importo o un consumo superiore a quello abituale, rispetto allo stesso periodo dell’anno. Cosa fare in questi casi? Cerchiamo di capire perché può capitare di ricevere una bolletta troppo alta e come fare ad abbassarla.

Bolletta on line?Molti consumatori hanno scelto di non ricevere più la bolletta cartacea, preferendo la Bolletta on line, una soluzione che tutte le compagnie offrono per numerosi vantaggi, sia etici che pratici. La Bolletta on line è più veloce perché si riceve direttamente via mail o nell’area riservata on line, non c’è rischio che vada persa o che arrivi in ritardo ed è più sostenibile in quanto si evitano le emissioni legate al trasporto e l’uso della carta. Anche i costi di spedizione si abbattono, per questo molti fornitori applicano uno sconto ai clienti che Scopri come attivare la Bolletta on line di Enel.

2️⃣ Bolletta troppo alta: le cause e come abbassarla

Consumi esagerati o errori del fornitore? Tutte le bollette troppo alte (ma anche quelle troppo basse) hanno un motivo e anche una soluzione. Ecco quali sono le cause principali.

Abbassare Bolletta Troppo Alta
Cause Cosa Fare Subito Consigli per Prevenire
Conguaglio Rateizzare il Pagamento Autolettura
Perdite di Gas Chiamare un tecnico specializzato Manutenzione di caldaia, fornelli e stufe
Dispersione elettrica Chiamare un tecnico specializzato Manutenzione di impianto ed elettrodomestici
Abitazione poco efficiente Ridurre al minimo gli sprechi Interventi di efficientamento energetico
  • Conguaglio: si parla di conguaglio quando il fornitore fa pagare i consumi stimati e non effettivi relativi ad un periodo precedente. In poche parole, il tuo fornitore riscuote in una sola bolletta tutto ciò che non aveva addebitato in passato perché aveva sottostimato i tuoi consumi. In questo caso si può chiedere una rateizzazione del pagamento, ma per prevenire altre sorprese di questo tipo in futuro è meglio inviare sempre l’autolettura.
  • Perdite di gas: una bolletta troppo alta spesso è il campanello d’allarme per pericolose fughe di gas. Se ricevi una maxi bolletta pur non avendo modificato i tuoi consumi, rivolgiti ad un tecnico specializzato e controlla che non ci siano perdite di gas dovute a malfunzionamenti della caldaia o dei fornelli.
  • Dispersione elettrica: si tratta di uno “spreco” di elettricità che si verifica in presenza di un cattivo isolamento, di elettrodomestici guasti o di un salvavita difettoso. Se sospetti che la bolletta della luce troppo alta sia dovuta ad una di queste cause, contatta un tecnico specializzato per verificare il corretto funzionamento del tuo impianto.
  • Abitazione poco efficiente: le abitazioni e gli elettrodomestici sono suddivisi in classi di efficienza energetica che vanno da A o A+++ (i più efficienti) fino a G (i meno efficienti). Se la tua casa ricade in una classe di efficienza bassa, consumerà di più perché avrà bisogno di più gas per essere mantenuta al caldo e di più energia elettrica per rinfrescarsi d’estate. Se i tuoi elettrodomestici sono vecchi consumano più elettricità, così come le lampadine ad incandescenza richiedono molta più energia di quelle a LED. Cerca di ridurre al minimo i tuoi consumi spegnendo gli elettrodomestici ogni volta che non ti servono e segui questi 10 consigli.
    Considera infine la sostituzione dei tuoi elettrodomestici e lampadine con altri ad alta efficienza e programma interventi di ristrutturazione che migliorino la classe energetica della tua casa.

Bolletta dell’acqua troppo altaL’acqua è una risorsa preziosa che spesso sprechiamo perché non incide sulla spesa domestica quanto elettricità e gas. Eppure si tratta di un bene prezioso a cui non tutti i Paesi hanno facile accesso. Se ricevi una bolletta dell’acqua troppo alta, controlla prima di tutto le tue abitudini e leggi i 7 consigli per risparmiare acqua in casa. Se invece sospetti che si tratti di un guasto o di un errore del fornitore, contatta la tua compagnia. Le principali compagnie italiane che si occupano della distribuzione dell’acqua sono ACEA, GORI, HERA, IREN e A2A.

3️⃣ Scegli la tariffa giusta!

gestore più conveniente

Se pensi che la tua bolletta sia ancora troppo alta, puoi scegliere di cambiare tariffa o rivolgerti ad un altro fornitore. Sapevi che il prezzo dell’energia elettrica cambia durante il giorno? È più alto durante la fascia F1, quella di punta, e scende nella F2 ed F3. Quando stipuli un contratto di fornitura puoi scegliere tra tariffa monoraria, bioraria o multioraria e modulare i tuoi consumi in base alle fasce orarie. Se ad esempio hai scelto la tariffa bioraria il momento migliore per utilizzare gli elettrodomestici è la sera.

Quali sono le tariffe più convenienti?Le bollette troppo alte a volte sono gli effetti di tariffe luce e gas obsolete. Se vuoi risparmiare in bolletta scopri le migliori offerte per luce e gas e scegli la tariffa più conveniente.

4️⃣ Bolletta troppo alta, quando sporgere reclamo?

Se la bolletta troppo alta non è riconducibile a nessuno di questi motivi, potrebbe trattarsi di un errore del fornitore, oppure di un contatore difettoso.

  1. Contatore difettoso: se la bolletta troppo alta arriva dopo il cambio del contatore, puoi sospettare che sia difettoso. Per prima cosa verifica il corretto funzionamento del display elettronico, presente su tutti i contatori moderni, e sincerati che non ci siano guasti nel tuo impianto di luce e gas; se è tutto a posto invia richiesta di verifica del contatore al tuo fornitore. Attenzione, se l’esito è negativo e non si riscontrano guasti al contatore, dovrai pagare i costi della verifica.
  2. Errore in bolletta: se ti viene richiesto di pagare una bolletta già saldata, in caso di doppia fatturazione, se ti vengono addebitati dei servizi non richiesti oppure una somma maggiore a quella dovuta, puoi richiedere rettifica e rimborso della bolletta. È infatti un diritto dei consumatori contestare una bolletta troppo alta se ritieni che ci siano stati degli errori.

La richiesta di rimborso va inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, indirizzata alla compagnia che fornisce l’energia o il gas. Deve contenere i dati del cliente (nome, cognome, indirizzo, email), il codice cliente e il POD o PDR (che sono riportati sulle bollette) e i motivi della contestazione.

Chiedere info al proprio fornitore
Fornitore Numero Verde Più info
Enel 800.900.860 Contatti
Eni 800.900.700 Contatti
Servizio Elettrico Nazionale 800.900.800 Contatti
Acea 800.130.334 Contatti
Iren 800.96.96.96 Contatti
A2A 800.894.598 Contatti
Hera 800.999.500 Contatti
Aggiornato il